Sport

Tennis, San Marino Open: Starace risponde presente

Potito Starace risponde presente. Il numero uno del tabellone non tradisce le aspettative degli appassionati e guadagna i quarti di finale del "San Marino Cepu Open"

Potito Starace

Potito Starace risponde presente. Il numero uno del tabellone non tradisce le aspettative degli appassionati e guadagna i quarti di finale del “San Marino Cepu Open” (montepremi 100.000 dollari + ospitalità), challenger Atp in dirittura d’arrivo sui campi del Centro Tennis di Montecchio. Nel match clou serale sul Centrale il giocatore di Cervinara, numero 64 del ranking mondiale, ha superato in due set l’olandese Jesse Huta Galung, settanta posizioni più indietro nel computer Atp.

IL MATCH - Il Davisman azzurro, avanti 4-3, ha sprecato tre palle break consecutive, poi nel game successivo ha ceduto il servizio, trovandosi sotto 4-5 e servizio dell’avversario. Ma lì ‘Poto’ ha reagito da campione, aggiudicandosi quattro game consecutivi e prendendo il volo verso il successo: 7-5 6-3 il punteggio in favore di Starace (1 ora e 9’ la durata), che adesso affronterà il vincente del confronto fra il ceco Jan Hajek e il belga Steve Darcis (domenica vincitore al challenger di Trani), incontro di chiusura del programma di giovedì.  

AVANZA MAYER - Prosegue anche sul Titano il momento positivo dell’argentino Leonardo Mayer, la settimana scorsa capace di raggiungere la finale al challenger di Trani, dove è stato fermato solo dal belga Steve Darcis. Il 24enne tennista di Buenos Aires, in tabellone grazie a uno special exempt (proprio per il buon risultato in terra pugliese non è riuscito a disputare le qualificazioni), dopo aver piegato in tre set all’esordio il belga Maxime Authom, ha faticato poco per staccare il biglietto per i quarti di finale: 6-1 6-2 il punteggio con cui in meno di un’ora il sudamericano si è sbarazzato dello spagnolo Pere Riba, numero 77 della classifica mondiale e quarta testa di serie della 24/a edizione degli Internazionali, penalizzato da un problema alla schiena tanto da richiedere anche l’intervento del fisioterapista per un trattamento sul campo alla fine del primo set.

BENE GICQUEL - Mayer nei quarti affronterà venerdì sera (diretta degli incontri su Rai Sport e SM Tv dalle ore 16) il francese Benoit Paire, due settimane fa semifinalista ad Orbetello (fermato da Filippo Volandri), n.8 del seeding, che ha piegato in rimonta il gigante serbo Nikola Ciric, prevalendo 6-7 6-4 6-4. Nella parte bassa del tabellone avanza anche l’altro transalpino Marc Gicquel (n.6 del torneo), che nell’incontro di chiusura del programma di mercoledì ha sconfitto il monegasco Benjamin Balleret, al debutto vincitore sull’austriaco Thomas Muster.

Singolare, 2° turno: Potito Starace (Ita, n.1) b. Jesse Huta Galung (Ola) 7-5 6-3, Leonardo Mayer (Arg, se) b. Pere Riba (Esp, n.4) 6-1 6-2, Benoit Paire (Fra, n.8) b. Nikola Ciric (Srb) 6-7 (0) 6-4 6-4; Marc Gicquel (Fra, n.6) b. Benjamin Balleret (Mon, q) 6-2 7-5.
Doppio, quarti: Daniele Bracciali (Ita)-Julian Knowle (Aut) b. Franco Ferreiro (Bra)-Pere Riba (Spa) 7-6 (6) 6-4, Alberto Brizzi-Marco Crugnola (Ita) b. Paolo Lorenzi (Ita)-Mischa Zverev (Ger) 6-3 6-3; James Cerretani (Usa)-Phillipp Marx (Ger) b. Benjamin Balleret (Mon)-Alexandros Jakupovic (Gre) 7-5 6-3.

PROGRAMMA VENERDI’ 12 AGOSTO
Ore 16, campo Centrale: Martin Klizan (Svk)-Bjorn Phau (Ger);
non prima delle ore 18 Marc Gicquel (Fra, n.6)-Lukas Rosol (Cze, n.2);

non prima delle ore 20 Potito Starace (Ita, n.1) contro vincente Jan Hajek (Cze)-Steve Darcis (Bel); a seguire Leonardo Mayer (Arg)-Benoit Paire (Fra, n.8).
Campo n.2 dalle 16: Doppio: Brizzi-Crugnola (Ita) contro Bracciali (Ita)-Knowle (Aut); non prima delle 18: Gremelmayr-Phau (Ger) o Delgado-Marray (Gbr) contro Cerretani (Usa)-Marx (Ger).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, San Marino Open: Starace risponde presente

RiminiToday è in caricamento