Sulla difficile pista di Losail ricominciano i test di Moto3

A una settimana dall'inizio del Gran Premio del Qatar, i piloti riminesi impegnati nella Moto3 proseguono con la messa a punto dei loro bolidi

A una settimana dall'inizio del Gran Premio del Qatar, i piloti riminesi impegnati nella Moto3 sono scesi nuovamente in pista, sul difficile circuito di Losail per la prima delle tre giornate in programma nell'ultimo test pre-campionato. Buona prestazione di Niccolò Antonelli del team Ongetta Rivacold che si è confermato tra i top riders. Il giovane pilota di Cattolica ha sfruttato due dei tre turni previsti, lavorando principalmente per migliorare l'assetto in entrata di curva. Nicco ha chiuso la giornata con il crono 2.06.689 che gli è valso il terzo tempo dell'ultima sessione, il quarto nella classifica combinata.  "È stata una giornata positiva - ha spiegato #nicco23 - il feeling continua ad essere buono. Abbiamo avuto qualche problema di chattering con le gomme da gara e dobbiamo cercare di capire come risolverlo. Domani lavoreremo in questa direzione oltre a migliorare il feeling all'anteriore".

Dopo gli ottimi risultati raccolti sulla pista di Jerez de la Frontera, continua il lavoro per Andrea Migno e Nicolò Bulega dello Sky Racing Team Vr46. Giornata all’insegna del lavoro per il pilota di Saludecio che chiude nella top10, settimo, con il tempo 2.06.917. Positivo avvio anche per Nicolò Bulega per la prima volta in pista a Losail. Il giovane rookie ha sfruttato i primi turni per prendere confidenza con il nuovo tracciato e con un crono di 2.07.605 è quindicesimo. "Ho chiuso la giornata con un buon tempo e sono molto soddisfatto - è stato il commento di Migno. - Abbiamo lavorato sul setup, sulla mia posizione sulla moto e provato qualche nuova soluzione e sono contento del feeling trovato. Devo continuare in questa direzione ed essere il più costante possibile". "Nel complesso sono soddisfatto del lavoro di oggi - ha aggiunto il compagno di squadra Bulega. - L’obiettivo era sfruttare i primi turni per capire la pista e imparare a conoscere le traiettorie. Il tempo non è male e sono convinto di potermi migliorare domani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima notte in Qatar anche per Enea Bastianini del Gresini Racing Team Moto3 in vista della stagione 2016. Il 18enne riminese ha affrontato la prima delle tre giornate di prove in notturna sotto i riflettori del circuito di Losail, ottenendo subito buoni riscontri. Bastianini ha percorso 29 giri in totale ottenendo il crono di 2’07”346 e nei prossimi giorni continuerà a lavorare domani sull’assetto della sua Honda, concentrandosi in particolare sul retrotreno. “Il primo giorno è servito un po’ di tempo per riabituarsi a una pista molto diversa rispetto a Jerez e anche ai test in notturna - ha spiegato Bastianini.Abbiamo comunque fatto un buon lavoro, anche se dovremo continuare a sfruttare al meglio i prossimi due giorni di test, perché molti piloti hanno già girato molto forte. Questa è una delle poche occasioni in cui si può provare subito prima del weekend di gara, per cui sarà fondamentale riuscire a trovare un buon assetto per arrivare preparati al via della stagione. Siamo soltanto all’inizio dei test e oggi la pista era ancora un po’ sporca, per cui è difficile trarre già delle conclusioni e capire in quale direzione lavorare:  in ogni caso, in questo momento fatichiamo un po’ al retrotreno e abbiamo già qualche idea per migliorare in vista della giornata di domani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento