rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Sport Santarcangelo di Romagna

Superbike ad Aragon, Redding doma Rea. Splendido Rinaldi: quarto

. Scott Redding sale sul gradino più alto del podio e si riprende la leadership del campionato su Jonathan Rea (Kawasaki)

Una doppietta da far girare la testa. Ci sono due rosse davanti a tutti nella Gara 1 del round di Aragon di Superbike. Scott Redding sale sul gradino più alto del  podio e si riprende la leadership del campionato su Jonathan Rea (Kawasaki), che si è dovuto accontentare della terza posizione alle spalle dell'altra rossa di Chaz Davies. Dopo le difficoltà manifestate nel weekend, il britannico ha ingaggiato un duello col nord-irlandese, per poi cominciare a martellare una serie di giri che hanno piegato le velleità del campione in carica. Rea ha commesso una serie di errori che hanno permesso a Davies di prendersi il secondo posto.

Splendido quarto posto per il santarcangiolese Michael Rinaldi, in sella alla Ducati del team Go Eleven, precedendo le Yamaha di Michael Van Der Mark e Toprak Razgatlioglu è risalito al sesto posto. “Abbiamo fatto un’altra bella gara, dopo Jerez e Portimao era importante confermarci nelle posizioni di testa - afferma Rinaldi -. Quarto posto e Top Independent è un ottimo risultato per noi. Come già accaduto a Jerez e Portimao, siamo vicini al podio ma ancora non sono riuscito a salirci, perciò dobbiamo lavorare ancora per migliorarci e lottare con i primi 3. Non vedo l’ora di scendere nuovamente in pista". Bene anche il rookie ravennate Federico Caricasulo, nono con la Yamaha del team Grt. Solo 14esimo Marco Melandri, con la Ducati del team Barni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike ad Aragon, Redding doma Rea. Splendido Rinaldi: quarto

RiminiToday è in caricamento