menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Superbike, Bautista e Rea infiammano le libere del venerdì: a dividerli 78 millesimi

Questo il responso della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Portogallo classe Superbike

Jonathan Rea e Alvaro Bautista. Saranno loro a contendersi il gradino più alto del podio di Portimao. Questo il responso della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Portogallo classe Superbike. Nella classifica combinata dei tempi il nordirlandese della Kawasaki ha fatto segnare il miglior crono in 1'41"931, ottenuto al mattino, precedendo di appena 78 millesimi lo spagnolo della Ducati.

Sul giro secco la concorrenza è vicina, ma sul passo gara non c'è storia. Il terzo crono è stato realizzato dalla Yamaha di Alex Lowes che ha preceduto la Yamaha del team Puccetti di Toprak Razgatlioglu. Chiude la top five l'altra Yamaha di Michael Van Der Mark. Decimo tempo per Chaz Davies (Ducati) davanti all'altra rossa del team Barni di Michael Ruben Rinaldi. Solo 13esimo Marco Melandri, con la Yamaha del team GRT alle spalle della Bmw di Tom Sykes, mentre chiude il gruppo Alessandro Delbianco (Honda Althea).

"Come immaginavo la sfida che affronto in questo weekend qui a Portimao è molto difficile - dice Delbianco -. Al mattino ho perso un po’ di tempo prima di cominciare a lavorare come si deve sulla moto e poi nel pomeriggio, soprattutto a causa della mancanza di feeling, sono stato vittima di una piccola scivolata che ha compromesso il lavoro. Quindi non sono molto soddisfatto di com’è andata la giornata, ma sono sicuro che domani riuscirò a fare un notevole passo in avanti.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento