Misano, un feeling speciale con la Superbike: tutto cominciò nel 1991

Con l’edizione 2015 quello rivieraco diventa il circuito italiano nel quale si sono svolte più gare nel mondiale: 44. Solo due circuiti in tutta la storia del mondiale vantano più ‘anzianità’: Phillip Island ed Assen, con 48 ciascuno

L'exploit di Max Biaggi nel venerdì di Misano ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni al circuito intitolato a Marco Simoncelli. Sono infatti numerosi i tifosi che sono accorsi all'autodromo del Santamonica per il weekend della Superbike. Non solo dall'Italia, ma da ogni parte dell'Europa. A conferma che il mondiale delle derivate di serie continua a richiamare l'interesse degli appassionati delle moto da strada. Tra Misano e la Superbike c'è un feeling particolare.

Con l’edizione 2015 quello rivieraco diventa il circuito italiano nel quale si sono svolte più gare nel mondiale: 44. Solo due circuiti in tutta la storia del mondiale vantano più ‘anzianità’: Phillip Island ed Assen, con 48 ciascuno. La prima edizione fu disputata nel 1991, quando lo statunitense Doug Polen fece doppietta e a fine stagione vinse anche il titolo. Complessivamente sono 15 le doppiette a MWC, mentre a vincere gare sono stati 20 piloti diversi.

Il recordman dei podi a Misano è Troy Corser, 16, risultato che nessun pilota è riuscito a conseguire nei vari circuiti mondiali. Misano è circuito da ricordare per Pierfrancesco ‘Frankie’ Chili (2004), Regis Laconi (2005) e Ruben Xaus (2008), che qui hanno vinto l’ultima volta in carriera. Uno dei protagonisti di oggi, Jonathan Rea, nel 2009 vinse gara 2 e fu la prima affermazione in Superbike della carriera.

Due le doppiette di Biaggi nel 2010 e nel 2012, anni di conquistata dell'iride. Nel 2014 fu invece Tom Sykes a vincere entrambe le gare. Fra i costruttori, il team Ducati guida largamente la classifica dei team più vittoriosi a Misano World Circuit. 28 i successi della ‘rossa di Borgo Panigale’, con gli ultimi due nel 2011 quando Checa fece doppietta. L’Aprilia ha vinto sei gare, tutte doppiette: nel 2000 con Troy Corser, nel 2010 e 2012 con Biaggi.

Quattro i successi della Honda, l’ultimo nel 2009 con Jonathan Rea. La Kawasaki ha vinto 21 anni fa con Scott Russell e lo scorso anno con Sykes. La Suzuki nel 2008 con Max Neukirchner. Solo gradini bassi del podio per BMW: 3°posto nel 2010 in gara 1 con Troy Corser e nel 2012 in gara 2 con Ayrton Badovini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento