menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Superbike, Rinaldi non sfigura nel bagno di Magny Cours: "Un weekend a due facce"

Sotto la pioggia Michael Ruben Rinaldi ha ottenuto ottimi piazzamenti, che non hanno comunque soddisfatto il pilota di Santarcangelo di Romagna

La Francia proprio non ama le gomme da asciutto. sul circuito di Magny-Cours i piloti della Superbike hanno trovato condizioni atmosferiche perturbate, con condizioni di asfalto fortemente bagnato. Sotto la pioggia Michael Ruben Rinaldi ha ottenuto ottimi piazzamenti, che non hanno comunque soddisfatto il pilota di Santarcangelo di Romagna: settimo in Gara 1 ed in Superpole Race, sesto in Gara 2. “E’ stato un weekend un po’ a due facce - esordisce il portacolori del team Go Eleven -. Da un lato sono contento perché il meteo è stato davvero terribile, con tre giorni di acqua, ed era la prima volta per me".

"La pista, ad ogni ingresso in pista, era diversa: più acqua, meno acqua, linea parzialmente asciutta - aggiunge -. Siamo stati bravi, in generale, a portare a casa il risultato in ogni gara, e questo è importante. Dall’altro lato ci è mancato grip al posteriore, ed era frustrante perché avevamo la velocità per giocarci il podio. Quando andavo ad aprire gas, non facevo strada ed i piloti che mi hanno sorpassato avevano un grosso vantaggio in accelerazione. Questo problema mi perseguita da tutto il weekend, lo abbiamo migliorato ma non siamo riusciti a risolverlo. Per vincere dobbiamo migliorare anche questi piccoli dettagli che sono fondamentali. Comunque, guardiamo il bicchiere mezzo pieno, e facciamo tesoro dei punti e dell’esperienza di questo weekend".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

Cura della persona

5 consigli per avere una rasatura perfetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento