Supermoto, il riminese Kevin Vandi in pista per conquistare il titolo italiano

Ultimi due round per il pilota in vetta alla classifica che, nel fine settimana, correrà sulla pista di Castelletto

Uultimo appuntamento degli Internazionali con la Supermoto che torna alle origini: Castelletto Circuit, laddove nel “lontano” 1992 il passionale Adriano Monti, oggi titolare dell’impianto sportivo, tracciò il solco da cui in Italia tutto è sbocciato. Il Circuito di oggi è cambiato, ma la passione e la competenza, nonostante i complicati “capricci” della Specialità, sono immutate, per questo era inevitabile che il doppio ed impegnativo confronto approdasse allo stesso porto da dove è salpato.

Nella S4 (solo asfalto) il riminese Kevin Vandi (Honda L30 Racing) comanda la classifica con 232pt., un discreto margine di vantaggio in vista di questo doppio confronto sul secondo in classifica, Matteo Ettore Traversa (Yamaha XTreme), che si presenta a Castelletto con 183pt., seguito a distanza con 135pt. da Lorenzo Papalini (Honda L30 Racing), autore a Latina di una prestazione sotto tono, consentendo così sia ad Alessandro Sanchioni (TM) che a Claudio De Pietro (Yamaha LM Racing) di portarsi a ridosso del terzo gradino del podio, rispettivamente con 135 e 112pt.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento