rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport Misano Adriatico

Superstock 1000 Misano, Reiterberger impone il suo ritmo agli avversari

Gara amara per il riminese del Barni Racing Team, la wild card Matteo Ferrari

Ha imposto il suo ritmo fin dallo scatto del semaforo verde e, alla fine, Reiterberger si è meritato di tagliare il tragurdo per primo. Una gara forsennata per il pilota del team Alpha Racing-Van Zon-BMW che, progressivamente, lo ha visto allungare sugli inseguitori grazie, anche, a una partenza da manuale. Inutile l'inseguimento per Maximillian Scheib (Aprilia) e Riccardo Russo (Ducati) che si sono dovuti accontantare rispettivamente del secondo e terzo posto. Quarto posto per Roberto Tamburini (Bmw). Gara amara per il riminese del Barni Racing Team, la wild card Matteo Ferrari, che è scivolato alla curva del Carro durante la seconda tornata. Reiterberger, al quarto successo stagionale, allunga in campionato con 124 punti, 14 in più di Scheib. Terzo Tamburini con 97 punti.

Purtroppo non ha preso il via Alessandro Delbianco (Bmw Althea). Il tipo di infortunio che ha riportato, frattura dell’omero causata da una caduta occorsagli durante il weekend del CIV a Imola, gli impedisce di muovere la spalla ed il braccio così come si deva fare per guidare una moto in pista. E’ quindi stato deciso, insieme ai medici del circuito, che una sua eventuale partecipazione sarebbe stata inopportuna. Il pilota continuerà la sua riabilitazione, nella speranza di essere in forma per la gara del CIV che si svolgerà fra due settimane sempre a Misano.

"Una giornata negativa - ammette -. Nel warm-up ho cercato di tenere il ritmo gara, ma dopo sette giri consecutivi avevo molto dolore alla spalla. Abbiamo fatto dei controlli in clinica al termine dei quali mi hanno dichiarato unfit e quindi non è stato possibile disputare la gara. Vado a casa, continuerò con la mia riabilitazione e poi ci ritornerò a Misano per il CIV fra un paio di settimane.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superstock 1000 Misano, Reiterberger impone il suo ritmo agli avversari

RiminiToday è in caricamento