Superstock, Rinaldi domina a Imola. Brutto incidente per Luca Marconi

In quel di Imola il riminese della Ducati del team Aruba ha centrato il secondo successo stagionale, prendendo così il largo in classifica

Nella foto Luca Marconi

Michael Ruben Rinaldi sempre più padrone del campionato Superstock. In quel di Imola il riminese della Ducati del team Aruba ha centrato il secondo successo stagionale, prendendo così il largo in classifica con 75 punti. Il leader del campionato non ha commesso la minima sbavatura, mantenendo i nervi salvi nonostante due ripartenze per incidenti alla prima variante del Tamburello. Nel primo, in una dinamica ancora da chiarire, sono rimasti coinvolti Mike Jones (poi ripartito) e Luca Marconi, con quest'ultimo ad aver la peggio. Il pilota riminese della Yamaha ha ricevuto le prime cure del personale sanitario in pista, per poi esser trasportato all'ospedale Marconi di Bologna. La tac ha dato esito negativo ed ha escluso fratture. Marconi, finito a terra, è stato investito da Jones che non ha potuto fare nulla per evitarlo. Nel contatto ha riportato contusioni multiple ed un interessamento della fascia addominale

LA GARA - La gara è stata accorciata a nove giri, con Rinaldi che ha vinto con ampio margine davanti all'altro riminese Roberto Tamburini (Yamaha Pata), al secondo podio stagionale dopo quello di Aragon e al vincitore di Assen Topak Razgatlioglu (Kawasaki), con il turco che nel finale ha regolato Federico Sandi (Bmw). Tra i piloti da segnalare il quinto posto del ravennate Marco Faccani (Bmw Althea) davanti al cesenate Matteo Ferrari. Ritirato Luca Vitali, che scattava dalla seconda posizione con l'Aprilia del team M2 Nuova Racing. "È stata una gara dura - commenta Tamburini -. Ho avuto un passo costante e c voleva dopo il ko di Assen". "Sono contento per il campionato, perché siamo competitivi in ogni pista. La squadra ha fatto un ottimo lavoro dopo le difficoltà di venerdi e la dedico a loro e a mia mamma. La strategia era quella di spingere e mettere gap. Nel finale ho pensato a gestire. È una vittoria che ci dá forza per affrontare la stagione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SUPERSPORT - Nel Mondiale Supersport, in una corsa rocambolesca caratterizzata da tre distinte ripartenze, Alessandro Zaccone (MV Agusta Reparto Corse) si è assicurato la prima vittoria stagionale nella graduatoria della Fim Europe Supersport Cup ed il 10° posto assoluto. Seppur non al meglio complice una spalla sinistra dolorante conseguenza di una caduta in Superpole-2, il talentuoso pilota riminese ha condotto la MV Agusta F3 675 ufficiale in piena top-10 festeggiando il primo trionfo 2017 nell'Europeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento