menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taekwondo, pioggia di ori per Riccione nell’Open di Fano

"I risultati ottenuti a Fano sono stati eccellenti - continua Betti - tanto che le altre squadre ci hanno fatto i complimenti per come i nostri atleti si sono battuti e per l'alto numero di vittorie per ko".

Continuano i week-end agonistici per il Taekwondo Riccione. In questo fine settimana gli atleti coordinati dal maestro Roberto Betti hanno gareggiato all'Open di Fano, una competizione con circa 400 iscritti di società provenienti da Roma, Napoli, dalla Calabria e, ovviamente, dalle Marche. "E' il terzo appuntamento agonistico di fila per i nostri ragazzi - spiega lo stesso Betti - e anche nel prossimo week-end gareggeremo ancora. Per noi, tutti questi impegni sono in preparazione dell'Open di Berlino del 9 maggio. Un grande appuntamento internazionale al quale vogliamo arrivare preparati a puntino".

"I risultati ottenuti a Fano sono stati eccellenti - continua Betti - tanto che le altre squadre ci hanno fatto i complimenti per come i nostri atleti si sono battuti e per l'alto numero di vittorie per ko". In effetti, il Taekwondo Riccione ha "sbancato" in fatto di medaglie conquistate. Sabato si sono tenute le gare legate alla tecnica (poomsae). All'oro sono arrivati Linda Sacripanti (Senior cinture nere); Aurora Sanchi (Junior cinture nere) e la squadra composta da Sacripanti, Sanchi ed Elisa Romagnuolo nella competizione per team Seniores. La Romagnuolo ha anche vinto un bronzo tra le cinture nere Senior. Argento per Roberto Caldari tra i Master cinture nere e bronzo per Robert Gennari sempre tra i Master cinture nere.

Dove gli atleti della Polisportiva hanno fatto davvero la differenza nel medagliere, è stato nel combattimento con gli ori di Luna Uguccioni (che ha vinto la sua finale cinture nere Senior col punteggio di 50 a 3!); Linda Sacripanti (sempre fra le cinture nere Senior ma in altra categoria di peso); Tobia Celli (cinture nere Senior); Alice Betti (cinture nere Junior con un bel 37 a 9 nel punteggio); Doralice Marzialetti (cinture nere Cadetti, vittoria ottenuta con uno spettacolare ko con calcio al viso); Michele Casadei (cinture colore Junior); Martina Bagli (cinture colore Cadetti); Lorenzo Grassi (cinture colore Cadetti). Argenti per Brando Trevisan (cinture colore Esordienti) e Paolo Giovanardi (cinture colore Cadetti). Tutti gli otto atleti presentati ai nastri di partenza sono arrivati a medaglia con sei ori e due argenti.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento