Sport

Tempo di raduni Azzurri per i giovani della Sezione Triathlon Polisportiva Riccione

Per gli atleti arrivano nuovi impegni al termine di una stagione sportiva ricca di soddisfazioni

Tempo di raduni Azzurri per il Gruppo Giovani della Sezione Triathlon Polisportiva Riccione, al termine di una stagione sportiva ricca di soddisfazioni: davvero tanti ormai gli atleti riccionesi arrivati nel giro delle nazionali italiane giovanili. Su indicazione del Direttore Tecnico Giovanile Alessandro Bottoni, per il Raduno Progetto “Talenti 2020 - Team Buenos Aires 2018”  la FITRI ha convocato ad Ala (Tn) Alessio Crociani (classe 2001) e Myral Greco (classe 2003). Alessio ormai da un anno nel giro della nazionale, è uno dei papabili atleti che si giocheranno la qualifica alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires 2018 (selezionati fra i migliori 2001/2002). Per Myral si tratta invece della la prima convocazione ufficiale a fronte degli ottimi risultati ottenuti durante l'estate. Trasferta azzurra anche per Sharon Spimi categoria U23, che è appena rientrata a Riccione dopo aver preso parte a Roma al Raduno Nazionale Under23 “Progetto Talento”, convocata dal Responsabile Nazionale U23, Andrea Gabba.

“Il triathlon moderno ha ormai raggiunto un livello di eccellenza tale che solo gli atleti con elevato potenziale riescono a raggiungere i massimi risultati – scrive la FITRI nella convocazione ufficiale -. In questa ottica, la Federazione Italiana Triathlon vuole individuare e supportare gli atleti in grado di dedicarsi con il massimo impegno e rendimento all’attività di alto livello. Questo primo incontro a Roma, presso il Centro Tecnico Federale Emilio Di Toro, ha l’obiettivo di valutare l’attitudine (fisica e mentale) allo svolgimento dell’attività di alto livello da parte degli atleti coinvolti. “Agli atleti con il profilo corrispondente al requisito di impegnarsi totalmente con il programma di sviluppo, saranno offerti supporti diretti ed opportunità, durate la stagione 2018, come supporto ai coach, training camp e partecipazione a gare”. Durante il raduno sono stati svolti test funzionali nella corsa, grazie alla collaborazione con l’Istituto di Scienze dello Sport del Coni, test di valutazione nel nuoto, analisi posturale, colloqui individuali, riunione di gruppo per presentare attività 2018 e tempo per allenamento libero.

Nel fine settimana appena concluso Alessia Righetti è stata invece a Rovigo per il Raduno territoriale Nord Est su convocazione, chiamata dal tecnico Alessandro Bottoni. Per i ragazzi convocati erano programmate una serie di attività specifiche per la disciplina. Base del raduno il Polo Natatorio di Rovigo – Piscina Baldetti e Piscina Tosi. Ultimi, ma non ultimi, sarà la volta di Asia Mercatelli (alla prima convocazione dopo un solo anno di attività, con all’attivo una medaglia di bronzo ai recenti Campionati Italiani Triathlon Giovanile) e Nicolò Strada (neo Campione Italiano Triathlon Giovanile) che parteciperanno invece al Collegiale della Squadra Nazionale Junior che si terrà al Centro Federale Giulio Onesti di Roma dal 27 al 30 dicembre prossimi. Per Nicolò Strada grazie agli ottimi risultati ottenuti anche in questa stagione, gli impegni in Azzurro inizieranno prima, esattamente il 15 dicembre, quando da Bergamo si imbarcherà per il Portogallo insieme ai compagni della squadra nazionale, convocato sempre dal Dt Bottoni, al “Camp Junior” a Rio Maior che terminerà il 20 dicembre.

Nicolò avrà l’occasione di allenarsi in questo periodo assieme ai coetanei della nazionale inglese, che sono al momento assieme ai francesi, un punto di riferimento per il triathlon europeo. Solo due i ragazzi  italiani convocati: insieme a Nicolò Strada, anche Riccardo Brighi (VVFF Modena). Dulcis in fundo a coronare questa felicissima annata del Triathlon riccionese,  oggi (lunedì 11 dicembre) 2017, sala dell’Arengo - Palacongressi di Rimini alle ore 18 saranno premiati Nicolò Strada per i risultati in campo italiano e i compagni di squadra Myral Greco, Alessio Crociani e Asia Mercatelli che ai recenti Campionati Giovanili di Triathlon hanno conquistato il gradino più alto del podio. “Sono felicissimo di questa stupenda stagione – commenta il tecnico Massimo Strada - e soprattutto del fatto che questo gruppo è estremamente motivato, stiamo lavorando bene e sono molto soddisfatto di questi ragazzi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo di raduni Azzurri per i giovani della Sezione Triathlon Polisportiva Riccione

RiminiToday è in caricamento