menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis, Open di San Marino: fuori Volandri, Starace ultima speranza italiana

Sono affidate a Potito Starace le speranze dell’Italtennis al “San Marino Cepu Open” (montepremi 100.000 dollari + ospitalità), challenger Atp in pieno svolgimento sui campi del Centro Tennis di Montecchio

Sono affidate a Potito Starace le speranze dell’Italtennis al “San Marino Cepu Open” (montepremi 100.000 dollari + ospitalità), challenger Atp in pieno svolgimento sui campi del Centro Tennis di Montecchio.

Nel clou serale di giovedì (diretta Rai Sport dalle 16) sul Centrale il Davisman azzurro, n.64 del mondo e principale favorito, a caccia del tris vincente sul Titano, cercherà di staccare il biglietto per i quarti contro l’olandese Jesse Huta Galung, all’esordio venuto a capo di una partita non semplice contro il mancino siciliano Alessio Di Mauro.

 

Chi ha mancato l’accesso tra i migliori otto del tabellone è stato invece Filippo Volandri, uno dei protagonisti più attesi, anche alla luce del recente successo al challenger di Orbetello. Il tennista livornese, qui vincitore nel 2008 e finalista della passata edizione, accreditato della terza testa di serie (n.73 del ranking mondiale), dopo il facile esordio contro il qualificato Daniele Giorgini, ha trovato disco rosso di fronte al tedesco Bjorn Phau. L’allievo di Fabrizio Fanucci, nonostante l’incitamento di tanti amici dalla vicina Rimini, ha subito una severa lezione: 6-2 6-2 il punteggio (1 ora e 22’) per il 31enne di Darmstadt che al primo turno aveva estromesso l’altro toscano Paolo Lorenzi, con ‘Filo’ sempre costretto a inseguire e non in grado di sfruttare le occasioni per stare aggrappato all’avversario.

 

Nei quarti venerdì Phau troverà dall’altra parte della rete lo slovacco Martin Klizan, capace di prevalere in rimonta per 3-6 6-4 7-6 nel match maratona (3 ore e 12’) sul portoghese Rui Machado, n.5 del seeding e 84° della classifica mondiale.

In chiave azzurra, poi, delusione anche per Simone Bolelli, che martedì notte ha ceduto in tre set al francese Benoit Paire. Il tennista di Budrio, seguito in tribuna da coach Renzo Furlan, si è trovato avanti 7-6 4-2 però a quel punto il Davisman italiano ha perso lucidità e precisione, finendo per salutare il torneo del Titano e dovendo digerire un’altra eliminazione repentina.

 

Nella parte bassa del tabellone guadagna i quarti il ceco Lukas Rosol, n.69 del mondo e seconda testa di serie, che pur distraendosi un po’ nel secondo set ha prevalso alla distanza sul tedesco di origine giamaicana Dustin Brown e ora attende il vincente del confronto fra il transalpino Marc Gicquel (n.6 del seeding) e il monegasco Benjamin Balleret.

 

Singolare, 2° turno: Bjorn Phau (Ger) b. Filippo Volandri (Ita, n.3) 6-2 6-2, Lukas Rosol (Cze, n.2) b. Dustin Brown (Ger) 6-1 3-6 6-3, Martin Klizan (Svk) b. Rui Machado (Por, n.5) 3-6 6-4 7-6 (1).

1° turno: Benoit Paire (Fra, n.8) b. Simone Bolelli (Ita) 6-7 (5) 7-5 6-2, Steve Darcis (Bel) b. Mischa Zverev (Ger, n.8) 7-6 (3) 6-1, Pere Riba (Spa, n.4) b. Matteo Trevisan (Ita, wc) 3-6 6-3 6-2, Leonardo Mayer (Arg, se) b. Maxime Authom (Bel, q) 7-5 1-6 6-3, Jan Hajek (Cze) b. David Guez (Fra)

 

PROGRAMMA GIOVEDI’ 11 AGOSTO

Ore 16, campo Centrale: Pere Riba (Esp, n.4)-Leonardo Mayer (Arg, se); a seguire doppio Brizzi-Crugnola (Ita) contro Brown (Ger)-Zovko (Cro) o Lorenzi (Ita)-Zverev (Ger); non prima delle 20: Potito Starace (Ita, n.1)-Jesse Huta Galung (Ned); a seguire Jan Hajek (Cze)-Steve Darcis (Bel).

Campo n.2 dalle 16: Nikola Ciric (Srb)-Benoit Paire (Fra, n.8); a seguire doppio Balleret (Mon)-Jakupovic (Gre) contro Cerretani (Usa)-Marx (Ger) o Galvani-Giorgini (Ita); a seguire doppio Bracciali (Ita)-Knowle (Aut) o Brunstrom-Siljestrom (Swe) contro Ferreiro (Bra)-Riba (Esp) a seguire Gremelmayr-Phau (Ger) o Huta Galung-Wassen (Ned) contro Delgado-Marray (Gbr).

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento