menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis, a San Marino in campo anche l'infinito Thomas Muster

Il conto alla rovescia è finito, scatta dunque il "San Marino Cepu Open", challenger Atp (montepremi 100.000 dollari) in programma sino a domenica 14 agosto sui campi del Centro Tennis Cassa di Risparmio a Montecchio

Il conto alla rovescia è finito, scatta dunque il “San Marino Cepu Open”, challenger Atp (montepremi 100.000 dollari + ospitalità) in programma sino a domenica 14 agosto sui campi del Centro Tennis Cassa di Risparmio a Montecchio. Con gli incontri delle qualificazioni (due turni sabato, a partire dalle ore 10 su quattro campi, poi domenica previsto il terzo, decisivo per assegnare i quattro ambiti posti per il tabellone principale), prende così il via la 24ª edizione degli Internazionali di San Marino

Tra i giocatori impegnati in queste battute iniziali (si poteva firmare sino alle ore 21 di venerdì sera) anche un tennista sammarinesi: come ricordato in sede di conferenza stampa da Christian Forcellini, presidente della Federtennis e direttore del torneo, sarà in campo grazie a una wild card Giacomo Zonzini, Davisman biancazzurro e uno dei giocatori che frequenta la San Marino Tennis Academy, di cui è responsabile Giorgio Galimberti.

Da lunedì poi (i match hanno inizio alle ore 16, con sessione serale di due incontri di singolare a partire dalle ore 20) il “San Marino Cepu Open” entrerà nel vivo con il main draw, che vedrà come principale favorito l’azzurro Potito Starace (n.64 del ranking mondiale), a caccia del tris di successi (impresa mai riuscita prima a nessuno sul Titano), capofila di un terzetto di giocatori italiani ammessi direttamente in tabellone che comprende anche il livornese Filippo Volandri (vincitore nel 2008 e meno di due settimane fa trionfatore al challenger di Orbetello ) e il bolognese Simone Bolelli, altro componente della squadra italiana di Coppa Davis, fra un mese chiamata a disputare lo spareggio con il Cile per la promozione nel World Group.

La presenza tricolore nel tabellone principale sarà arricchita grazie alle wild card: una è stata assegnata a Stefano Galvani, che qui gioca in casa difendendo i colori biancazzurri ai Giochi dei Piccoli Stati d’Europa dal 2007 (ha vinto l’oro in giugno in Liechtenstein), con la seconda attribuita all’austriaco Thomas Muster, ex n.1 del mondo e due volte vincitore sul Titano (1993 e ’95), che a 43 anni sta tentando una seconda carriera agonistica nel circuito. I destinatari degli altri due inviti verranno ufficializzati dagli organizzatori al momento del sorteggio del main draw (effettuato dal supervisor Carlos Sanches e dal direttore del torneo Christian Forcellini alle 18 di sabato): caduta l’ipotesi Ferrero (iscritto a Montreal), tra i possibili candidati restano lo spagnolo Albert Montanes e giocatori italiani, come ad esempio Alessio Di Mauro o Matteo Viola.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento