Test MotoGp, Joan Mir e Fabio Quartararo dichiarati idonei: sono in pista

È stato Aleix Espargaro ad aprire la due giorni di test MotoGp a Misano

Alle 9.34 il primo rombo in pista. È stato Aleix Espargaro ad aprire la due giorni di test MotoGp a Misano. Poca attività nella prima ora per le temperature della pista non al top per fare lavorare al meglio i pneumatici. Con l'alzarsi della colonnina di mercurio - splende il sole in quel di Misano - i piloti hanno cominciato a prendere confidenza col tracciato. Tra questi anche Fabio Quartararo e Joan Mir, reduci dagli incidenti di Silverstone il primo e nei test di Brno il secondo. Sono stati dichiarati Fit dopo la visita alla presenza del medico Fim  Giancarlo Di Filippo e e dal medical director del Medical Center Eraldo Berardi. Il francesino ha cominciato a spingere subito forte. Caduta per Marc Marquez alla 14 senza conseguenze. Lo spagnolo è poi ritornato ai box. C'è ancora attesa per l'arrivo di Andrea Dovizioso, coinvolto suo malgrado domenica scorsa nella carambola di domenica in Inghilterra. Informano dall'ufficio stampa Ducati: "Se tutto va bene, farà giovedi solo mezza giornata di test e venerdì tutta".

Foto di Marzio Bondi 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Joan-mir-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Lavoratori edili in stop forzato, imprese in prima linea per affrontare l'emergenza

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • Nuovi contagi: quello di oggi è il dato più basso da un mese

Torna su
RiminiToday è in caricamento