Torna a Rimini la Coppa del Mondo Wako: attesi 1800 atleti di kickboxing

Da venerdì a domenica a Rimini si terrà la 18esima edizione del Torneo Best Fighter, ultima prova della Coppa del Mondo Wako di kickboxing

Da venerdì a domenica a Rimini si terrà la 18esima edizione del Torneo Best Fighter, ultima prova della Coppa del Mondo Wako di kickboxing. Su un’area di gara di milletrecento metri quadrati di tatami e due ring, si sfideranno 1800 atleti provenienti da tutto il mondo nelle specialità pointfight, light-contact, kick-light, full-contact e musical forms. La città romagnola torna anche quest’anno ad ospitare fighters provenienti da oltre 25 nazioni, cifre che confermano l’evento uno dei tornei internazionali col più alto numero di paesi rappresentati tra cui Russia, Slovenia, Croazia, Polonia, Ucraina, Irlanda e Gran Bretagna.

La manifestazione, organizzata dal comitato Emilia Romagna e presieduta dal piacentino Gianfranco Rizzi sotto l'egida della WAKO (World Association of Kickboxing Organization), e della FIKBMS, sarà patrocinata dal Comune di Rimini. “Siamo orgogliosi di tornare al 105 Stadium per il 18° compleanno del Best Fighter – commenta l’organizzatore Gianfranco Rizzi. Rimini è una delle mete preferite dai nostri atleti anche per il divertimento ma soprattutto per l’ospitalità in cui i romagnoli sono davvero imbattibili con efficienti strutture alberghiere, buon cibo, prezzi contenuti e tanta gentilezza. Il nostro obiettivo è offrire un grande torneo a tutti gli atleti, ai loro club, ai maestri e agli appassionati, e l’impegno del comitato promotore è sempre teso ad offrire una buona organizzazione, che tenga conto delle aspettative di tutti”.

Un parterre di oltre mille metri quadrati sarà allestito per l’occasione con dodici aree di gara per i tatami sports e due ring per il full-contact. “Sono tanti i paesi che esprimono un alto livello di specializzazione, continuta Rizzi – tra questi abbiamo l'Ungheria nel pointfight, la Russia nel full-contact, l'Ucraina nelle kick light, i paesi dell'est nelle musical forms, ma anche gli atleti azzurri sono fortissimi e sapranno ben rappresentare il tricolore”.

Durante la seconda giornata di gare  si terrà anche il  “Pointfight Wako World GP”, manifestazione che sarà ripresa dalle telecamere per RaiSport. L’evento metterà a confronto alcune tra le più forti rappresentative europee Wako Pro: Ungheria, Grecia, Russia e naturalmente Italia. Le squadre, saranno composte da una donna e da quattro uomini di diverso peso e l’italia sarà rappresentata dagli azzurri Luisa Gullotti (Palermo), Adriano Passaro e Davide Sfulcini (Piacenza), Roberto Guiducci (Palermo) e Paolo Niceforo (Chioggia).

Sabato, inoltre, verrà presentato ELITE, il nuovo circuito FIKBMS che comprenderà sia l’attività istituzionale che promozionale e riguarderà tutte le discipline Sport da Ring ovvero K-1, Full Contact, Low Kick, Muay Thay, MMA. Queste ultime due produzioni avranno inizio dalle 19.00 e per facilitare il sostegno ai nostri atleti, gli organizzatori hanno deciso che l’ingresso sarà libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento