Torre Pedrera Falcons, per la prima volta due squadre in semifinale scudetto

É un sabato da ricordare per la squadra di baseball che per la prima volta nella sua non breve storia piazza due squadre in semifinale scudetto

É un sabato da ricordare quello appena trascorso, perché i Falcons, per la prima volta nella loro non breve storia (il prossimo anno la società compirà 40 anni), piazzano due squadre in semifinale scudetto. Con due vittorie a testa i ragazzi under 12 di Simona Conti e gli allievi under 14 di Davide Sartini si sono assicurati un posto per le semifinali valide per il titolo nazionale, che si giocheranno sabato prossimo 10 settembre.  I ragazzi, già Campioni d'Italia 2014 e 2015, a Bologna hanno superato prima i padroni di casa dell'Athletics 9 a 2, poi il Padova 8 a 3.  In gara uno, con gli Athletics, difficile avvio per i Falcons, con il partente Tognolo che fatica a trovare l'area e il pitcher avversario che mette fin troppo in difficoltà i nostri, così il parziale a fine terzo vede ancora i falchetti sotto di un punto (1 a 2). Le parti poi si invertono. I rilievi Ravegnani (3.0rl) e Belletti (1.0rl) sono perfetti, e con l'aiuto della difesa chiudono le riprese successive con 12 battitori affrontati e 12 eliminazioni in successione, mentre i Falcons sfruttano l'imprecisione dei rilievi bolognesi che unita ai doppi di Spezi, Martignoni e Ioli fruttano otto punti fra quarto e quinto chiudendo le velleità sul 9 a 2 a fine quinto.

Gara due, con Padova, è ben diversa. Sartini sul monte liquida le prime tre difese con 9 strike out, mentre l'attacco si fa sentire fin da subito, e con i singoli di Ioli e Sartini, il triplo di Tognolo e la volata di sacrificio di Spezi, arrivano quattro punti in avvio, mentre al terzo giunge il 5-0 sul doppio di Ioli. Il rilievo Magnani stenta a trovare lo strike ed il Padova accorcia di tre, prima che il doppio di Sartini e i singoli di Tognolo e dello stesso Magnani riportino i Falcons a più cinque e che Ioli metta il sigillo sul monte con 4 strike out. Due partite dunque caratterizzate da un'ottima difesa, con i pitcher che hanno subito una one-hit in 10 riprese giocate, e l'attacco che é stato in grado di colpire valido nel momento giusto.  Gli allievi, sul campo amico di Rivabella, superano invece agilmente il Pesaro (10 a 0) e la temuta Fortitudo (8 a 1).

La sfida con i marchigiani è senza storia. Giovannini sul monte è quasi perfetto e chiude i suoi 4 inning con 7 strikeout e appena due arrivi in base concessi (2 basi per ball), lasciando alla difesa solo qualche giocata di routine degli interni. In attacco i nostri colpiscono bene fin da subito e con il doppio di Muccini, i singoli di Canuti e Bascucci e qualche imprecisione del pitcher avversario arrivano 5 punti in avvio. Al terzo l’allungo con i doppi di Poggioli e Bascucci e i singoli di Mezzini e Salvoni che chiudono la partita dopo appena 3 inning e mezzo sul 10 a 0 con la formula della manifesta.

Anche la seconda sfida con i bolognesi non impensierisce troppo i nostri. Gli otto punti arrivano tutti nei primi tre attacchi, frutto di due tripli di Muccini (che chiuderà la giornata in splendida forma a 4 su 5), uno di Crociati e del singolo di Poggioli, uniti ad una partenza decisamente scontrollata dei pitcher avversari. Sul monte l’ottimo Canuti controlla a dovere le mazze avversarie per tre riprese (4 strike out, 5 valide, 2 basi e un punto subito), con il rilievo Giulianelli che fa addirittura meglio (2rl 3 strikeout nessuna valida e nessuna base) e porta a casa la partita con il risultato di 8 a 1 e un inning di anticipo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ottima prova dunque per entrambe le formazioni, che si classificano fra le 9 migliori d’Italia in entrambe le categorie. Ora c’è trepidante attesa in casa Falcons per conoscere la prossima destinazione e le prossime sfidanti. Il verdetto di dovrebbe avere nella serata di martedì o al più tardi mercoledì. Le altre squadre che si sono qualificate sono: nei Ragazzi Seveso, San Martino Buonalbergo, Staranzano, Oltretorrente, Crocetta, Macerata, Nettuno Academy e Lions; negli Allievi Cervignano, Rovigo, Oltretorrente, Junior Parma, Brescia, Grosseto, Nettuno Academy e San Giacomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento