Sport

Triathlon Sprint Città di Rimini 2017, il sigillo è di Spimi e Parmigiani

A mezzogiorno è stato il turno degli uomini. Il vento si è alzato e il mare era più increspato rispetto a quello che hanno dovuto affrontare le ragazze

La gara maschile - A mezzogiorno è stato il turno degli uomini. Il vento si è alzato e il mare era più increspato rispetto a quello che hanno dovuto affrontare le ragazze. La prima batteria è stata quella degli atleti più accreditati, con forte attesa per il confronto di due giovanissimi promettenti come Alessio Crociani, Nicoló Strada. Il nuoto ha acceso subito la bagarre. Cinque gli atleti in testa all'uscita dall’acqua. Tra di loro i portacolori della Polisportiva Riccione, con lo youth B Crociani, Strada e il vincitore dello scorso anno Michelangelo Parmigiani. Michele Bonacina e Federico Spinazzè hanno seguito a poca distanza, mentre Alberto Chiodo, altro atleta di casa è a 35 secondi.

Crociani, Strada e Parmigiani sono stati i primi a portarsi in zona cambio. Con un abile lavoro di squadra nella frazione ciclistica Crociani, Strada e Parmigiani hanno tagliato le gambe agli avversari ed entrano in T2 con un netto margine di vantaggio sugli inseguitori. Fin dai primi metri della frazione podistica è stato Parmigiani a dare un deciso strappo, lasciando i due giovani compagni di squadra a inseguire in un confronto spalla a spalla. I 5km finali hanno confermato Parmigiani leader, andando a vincere la gara maschile su distanza sprint. Crociani è argento, portando la Polisportiva Riccione anche sul secondo gradino del podio. Il bronzo è andato a Manuel Biagiotti, con un grande capovolgimento di scena che ha costretto Strada ai piedi del podio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triathlon Sprint Città di Rimini 2017, il sigillo è di Spimi e Parmigiani

RiminiToday è in caricamento