rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport Riccione

Tuffi Polisportiva Riccione, medaglie e qualificazioni

Nella seconda prova Trofeo Esordienti C1 e C2 FIN nel concentramento Nord di Bolzano

Nel weekend a Roma e a Bolzano si sono disputati le seconde prove del Trofeo Esordienti C1 e C2 FIN, gare interregionali in cui i primi dieci in classifica per ogni specialità, passano alla seconda semifinale che avrà luogo a Bolzano dal 12 al 14 aprile prossimi. La sezione Tuffi Polisportiva Riccione ha schierato i suoi alfieri Nicholas Lodeserto e Nicolò Mussoni (C2) nel concentramento Nord a Bolzano e Ilaria Cambria (C1) nel concentramento Sud a Roma. Splendide le prestazioni di Nicholas Lodeserto che conquista due medaglie d’oro, nel trampolino da 1metro e piattaforma da 5 metri più e un bronzo nel trampolino da tre metri. Come si può vedere nella classifica, Nicholas lascia molto indietro i suoi avversari grazie al coefficiente di difficoltà dei suoi tuffi, il più alto nella sua categoria. Nel trampolino da un metro vince con 165 punti (argento a Nahuel Savino della Triestina con 141,55 punti, bronzo a Manuel Lorenzon del Bolzano con 139,90), nella piattaforma vince con 153,75 punti (argento a Manuel Lorenzon con 135,50 punti e bronzo a Luca Ceciliato con 133,20 punti, sempre del Bolzano Nuoto), nel trampolino da tre metri terzo posto con 158,30 punti: meglio di lui Manuel Lorenzon argento con 161,55 punti e Mattia Mahnic della Triestina con 164,20. Molto bene anche Nicolò Mussoni, che nel trampolino da 3 metri riesce ad staccare il pass per la seconda semifinale di Bolzano arrivando nono. Un grave errore nel capofitto rovesciato dal trampolino da un metro lo costringe indietro, in 13esima posizione e ne pregiudica la qualificazione in questa specialità. 

Nel mentre Ilaria Cambria a Roma riesce a superare il taglio per le semifinali in tutte tre le specialità, arrivando quinta nella piattaforma, sesta nel trampolino da un metro e settima nel trampolino da tre metri.  “Nicholas Lodeserto dimostra ancora una crescita sorprendente – sottolinea Alicia Carretero, direttrice tecnica della sezione Tuffi Polisportiva Riccione - e di avere le capacità giuste per salire sul podio nella finale nazionale che si terrà a Riccione questa estate. Le medaglie e i buoni piazzamenti ci danno la carica giusta per continuare a lavorare con impegno per le prossime gare”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuffi Polisportiva Riccione, medaglie e qualificazioni

RiminiToday è in caricamento