Ultimo quarto carico di grinta: Rimini supera l'esame Oleggio e guarda tutti dall'alto

Chiusi i primi due quarti sotto di un punto (27-28), i padroni di casa hanno messo la freccia del sorpasso nel terzo quarto

Quattro su quattro. La Riviera Banca Rimini fa sua anche la sfida al vertice contro Oleggio per 67-60 al termine di un match che ha visto nel primo la squadra di coach Massimo Bernardi rincorrere gli avversari, con un massimo vantaggio di +8. Chiusi i primi due quarti sotto di un punto (27-28), i padroni di casa hanno messo la freccia del sorpasso nel terzo quarto nonostante gli avversari siano riusciti per un tratto a rimettere il naso avanti. Decisivo è stato l'ultimo quarto, dove i biancorossi hanno in campo la grinta necessaria per portare a casa i due punti per restare al vertice della classifica insieme a Imola. Una vittoria molto difficile considerata la qualità dell'avversario, l'assenza di Rivali e le condizione fisiche precarie di Simoncelli e Mladenov.

La partita è molto intensa fin da subito, con Oleggio che pressa bene in difesa e finalizza in attacco con la tripla di Giacomelli (7-10 al 5') mentre Rimini fatica a trovare le giuste contromisure al ritmo basso imposto dagli ospiti ed è costretta ad inseguire per tutto il primo quarto. I piemontesi provano a scappare via ad inizio secondo quarto, ma i biancorossi non demordono e col passare dei minuti riescono a ricucire lo svantaggio grazie alla tripla di Crow ed alle scorribande di Bedetti (27-28 al 19'). Al rientro dagli spogliatoi entrambe le squadre vogliono prendere il largo ma regna l'equilibrio al Flaminio: De Ros ci prova con la tripla del +4 (33-37 al 24'), ma RivieraBanca risale e con la firma di Bedetti allunga sul +5 pro Rimini (47-42 al 28'). Gli ultimi 10' sono punto a punto e la partita è in bilico, i padroni di casa sembrano vicini a mettere in ghiaccio il risultato ma un'altra bomba di De Ros riapre i giochi (55-56 al 37'): a far la differenza per i biancorossi sono la garra di un super Bedetti e la freddezza di Crow ai liberi, ed all'ultimissima azione c'è spazio anche per la schiacciata di 'Jack' che mette il punto esclamativo sulla partita. RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo mercoledì 6 gennaio alle ore 18 presso il PalaBattisti per la sfida contro Fulgor Omegna, quinta giornata di campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento