rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Una partita nata male e finita peggio: il Rimini ko contro l'ultima in classifica

In un campo al limite della praticabilità, il Rimini di Adrian Ricchiuti cade in casa del fanalino di coda Ghivizzano Borgo

Una partita nata male e finita peggio. In un campo al limite della praticabilità, il Rimini di Adrian Ricchiuti cade in casa del fanalino di coda Ghivizzano Borgo. Una sconfitta non preventivata alla vigilia, che fa male e che ridimensiona le ambizioni di alta classifica dei romagnoli. I gol tutti nel secondo tempo. Mattatore del match Felleca, autore di una doppietta. Da manuale il primo gol, al 14', in rete dopo essersi fatto di un solo boccone Ferrante e Ronchi.

Alla mezz'ora il raddoppio, con una precisa conclusione alla quale Scotti non ha potuto nulla. I romagnoli hanno avuto l'opportunità di andare in gol dopo appena 120 secondi dall'inizio del match, con una conclusione di Vuthaj che si è stampata sulla traversa per poi rimbalzare sulla linea di porta. Il Rimini ha fatto la partita, ma ha pagato la scarsa precisione. I padroni di casa hanno concretizzato le chance.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una partita nata male e finita peggio: il Rimini ko contro l'ultima in classifica

RiminiToday è in caricamento