menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una vittoria di squadra: una grande Rinascita piega Omegna

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica alle 18 nuovamente nella nostra Arena, il PalaFlaminio di Rimini, per il derby contro Raggisolaris Faenza, settima giornata del girone di ritorno

Super vittoria casalinga della RivieraBanca che batte 79-62 un'ottima squadra come Omegna ed ottiene così la terza vittoria consecutiva. Una vittoria di squadra conquistata con intensità dal primo all'ultimo minuto. "E' stata un'ottima partita, sono molto felice - afferma coach Massimo Bernardi-. I ragazzi sono stati bravissimi perchè abbiamo condotto la partita dal primo all'ultimo quarto, abbiamo vinto tutti i quarti ed espresso un'intensità difensiva ed offensiva direi perfetta. Giocavamo contro una squadra in formissima, forte e lunga: abbiamo fatto una prestazione veramente ottima, la grande soddisfazione che ho è l'aver messo in pratica da parte dei ragazzi tutto quello che avevamo preparato in settimana, soprattutto per limitare i loro lunghi che sono abituati a sviluppare un post basso che mette in difficoltà molte squadre. Questa sera gliel'abbiamo tolto, siamo riusciti a giocare bene apparte negli ultimi minuti dove eravamo sotto pressione e gli avversari forse hanno osato un po' troppo con le mani: una grande prestazione di spessore tecnico, tattico e fisico di alto livello".

I numeri dicono Fumagalli in doppia cifra, un'ottima partita di Rinaldi al rientro, Rivali molto propositivo in fase offensiva e Crow ha segnato tantissimo: una vittoria costruita sul gruppo. "Tutti, anche Rossi, Moffa, Simoncelli e Broglia - evidenzia Bernardi -. Sono stati fantastici, tutti hanno messo più di un mattone per la vittoria finale. Questo dev'essere per noi un esempio di come ci si allena, con quale qualità ed anche di spirito ed atteggiamento: tutti sono stati da abbracciare. Adesso godiamoci questa bella partita, domani ci riposiamo e da martedì dobbiamo subito cominciare a lavorare con grande intensità perchè domenica prossima vogliamo replicare la stessa partita contro Faenza".

Mancano altre due 'finali' al termine del girone di ritorno, per com'è andata questa prima con Omegna gli auspici sono buoni: "Rimangono due di finali, da affrontare e preparare come questa sera: peccato che non ci sia stato il pubblico perchè altrimenti si sarebbe veramente divertito, spero che i nostri tifosi si siano divertiti da casa, è importante per noi sapere che loro ci sono e ci spingono sempre anche da lontano". Su Bedetti: "Non ha solo mal di gola, ma anche febbre e sta prendendo un antibiotico: per fortuna è negativo ai test anti Covid quindi io credo che durante la settimana prossima recupererà".

Inizio di partita molto divertente con le due squadre che si affrontano a viso aperto e spesso in 1vs1 di qualità: Omegna parte bene col duo Prandin-Balanzoni che sorpassano (4-7 al 3'), ma da quel momento Rimini prende il controllo della partita e grazie alla coppia Rossi-Crow si porta avanti (12-9 al 7'). Capitan Rinaldi torna dall'infortunio e si fa subito sentire dalla lunetta, ma sono Broglia e Rivali che coi tiri liberi costruiscono la prima fuga dei biancorossi (23-15 all'11'); Scali e Procacci accorciano le distanze, ma Rinaldi e Rivali non vogliono saperne e con 9 punti combinati superano la doppia cifra di vantaggio (34-19 al 17').

RivieraBanca gestisce bene il vantaggio acquisito ed è brava a rispondere subito, ad inizio terzo quarto, ad un mini-parziale di 5-0 pro Omegna che consente agli ospiti di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio (39-30 al 22'): Crow allontana i problemi con una tripla ed un 3/3 dalla lunetta dopo un fallo, Fumagalli si iscrive alla partita con due liberi ed il canestro di Ambrosin costringe Andreazza al timeout (53-37 al 27'). I biancorossi mantengono ben saldo il distacco oltre la doppia cifra anche nel quarto periodo nonostante gli ultimi tentativi di Omegna: Rinaldi segna una tripla importante dopo il canestro di Balanzoni del -11 (66-52 al 34'), ma la bomba decisiva la segna il neoacquisto Fumagalli che nel finale di partita è molto presente su entrambi i lati del campo (75-58 al 38'). Gli ultimi minuti sono di gestione per i nostri Heroes che difendono il risultato e portano a casa i due punti.

La RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica alle 18 nuovamente nella nostra Arena, il PalaFlaminio di Rimini, per il derby contro Raggisolaris Faenza, settima giornata del girone di ritorno.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento