menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MotoGp, Valentino Rossi è una fede: la carica dei gialli a Misano

Il tredicesimo round del campionato segna una tappa importante per il "Dottore" per la corsa al decimo titolo mondiale

Valentino Rossi più che una passione ormai è una fede. La carica dei "VR46 boys" sta arrivando all'autodromo di Misano per il fine settimana del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Il tredicesimo round del campionato segna una tappa importante per il "Dottore" per la corsa al decimo titolo mondiale. I punti che lo separano da Marc Marquez sono troppi a cinque gare dalla fine, 50. I tifosi lo sanno e non hanno voluto rinunciare all'appuntamento più importante del calendario per il pilota della Yamaha. Vicinissimi anche dopo un venerdì in salita e il "vaffa" ad Aleix Espargaro che ha accesso le libere del pomeriggio. Per molti appassionati la sveglia è suonata che il sole non aveva ancora iniziato la sua giornata di lavoro. Nord e Sud uniti da un unico colore, il giallo. Tra essi si mischia il rosso Ducati, con il popolo fedelissimo della casa di Borgo Panigale in ansia per Andrea Iannone dopo la caduta del venerdì e fiduciosi in una bella prestazione del forlivese Andrea Dovizioso.

C'è chi viene dal Piemonte e chi dalla Sicilia. Una miscela di dialetti, accumunata dalla passione per le due ruote. Prevale il 46, il blu Yamaha con il fluo di Tavullia. Rossi è una fede. C'è chi se l'è scritto in testa; chi se l'è tatuato. E' l'allegria cio che contraddistingue il cammino dei "The Doctor" dalla stazione all'autodromo. Tanti i bambini, rigorosamente gialli; tanti anche gli stranieri, in arrivo anche in moto dall'Inghilterra, dalla Spagna. Lungo il percorso prati già pieni di auto (parcheggi gratuiti, come è possibile vedere nello speciale); case addobbate a festa con bandiere 46. Tutti in attesa dello show delle qualifiche e della gara: quelli di domenica saranno 28 giri infuocati. E la maggioranza sogna un suolo uomo sul gradino più alto del podio: neanche a dirlo, Valentino Rossi. 

>>MOTOGP A MISANO, IL PRIMO GIORNO: VOLA POL ESPARGARO<<
>>MOTO3 A MISANO, BASTIANINI VOLA: PAROLA AI PILOTI RIMINESI<<
>>MOTOGP A MISANO, VALENTINO E IL "VAFFA" AD ALEIX ESPARGARO<<
>>MOTOGP, IL CASO IANNONE: CORRE O NON CORRE?<<
>>CASCHI SPECIALI: PETRUCCI VICINO AI TERREMOTATI<<
>>INVASIONE GIALLA: LA CARICA DEI FEDELISSIMI DI ROSSI<<
>>BAGARINI AGGUERRITI: AUTODROMO ASSEDIATO DAI VENDITORI ABUSIVI<<
>>IL SABATO DI MISANO: STRAORDINARIA POLE DI LORENZO<<
>>PARLA VALENTINO: "LORENZO PUO' SCAPPARE<<
>>MOTO3: RIMINESI IN PRIMA FILA<<
>>RIMINITODAY ALLA SCOPERTA DI BULEGA E MIGNO: LA DOPPIA INTERVISTA<<

20160910_084401-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento