menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vela, sabato scatta la "Rimini-Tremiti-Rimini"

Sabato dal porto di Rimini, alle ore 16, scatta la "Rimini-Tremiti-Rimini", regata d'altura del Circolo Velico Riminese, settima tappa del Circuito Italiano Offshore

Sabato dal porto di Rimini, alle ore 16, scatta la “Rimini-Tremiti-Rimini”, regata d’altura del Circolo Velico Riminese, settima tappa del Circuito Italiano Offshore. Quattrocento le miglia da percorrere per gli equipaggi iscritti alla manifestazione inserita nel “Trofeo dei Cantieri e degli Operatori Nautici Riminesi”, in collaborazione con il Circolo Velico, l’Assonautica e la cantieristica locale, che comprende anche la “Rimini-Ancona-Rimini”, già disputata lo scorso 18 maggio.

L’evento è aperto a tutti i monoscafi di lunghezza superiore ai 7,5 metri e ai Minitransat, che corrono divisi in tre categorie: Orc, Open e Monotipo. Una regata impegnativa che, dopo la partenza dal porto riminese e la discesa dell’Adriatico, prevede il giro di boa all’altezza del faro di San Nicola, alle isole Tremiti, e ritorno nella città romagnola. “Le previsioni meteo non sono confortanti – dicono dalla sede del Circolo – ma aspettiamo di avere dati più precisi al briefing di sabato mattina, che si terrà al Caffè delle Rose”.

Diverse le iscrizioni giunte alla segreteria del CVR, ma si è ancora in attesa di ulteriori concorrenti. Tra questi Mummut, di Stefano Clementi, tra i papabili per la vittoria in “Overall”, Vulcangas del veneziano Andrea Penzo, che cercherà di bissare l’ottimo risultato conseguito nella precedente regata, Pokekiakkiere (De Rossi), XXL Navacchi Infissi (Agostini) e Sensibile al Vento (Bernabé).

Le barche che prenderanno parte alla “Rimini-Tremiti-Rimini” saranno dotate di tracciatori Yellowbrick. Un sistema che raccoglie i dati dal GPS, giungendo ad un'interfaccia dedicata che permette di raccogliere tutte le informazioni su ogni barca concorrente, grazie al quale chiunque potrà seguire il tragitto sul sito del Circolo Velico in una sezione dedicata.

Da quest’anno le due regate, fiore all’occhiello del Circolo Velico, sono state separate per creare una ‘combinata’ che permetta ai partecipanti di misurarsi in due eventi di difficoltà crescente. La “Rimini-Ancona-Rimini”, regata propedeutica, e la “Rimini-Tremiti-Rimini” di oltre 400 miglia nautiche e facente parte del Circuito Italiano Offshore. La classifica finale verrà stilata sulla somma delle due prestazioni, tenendo conto che la più lunga avrà un coefficiente doppio dell’altra.

Numerosi i premi e le coppe messi in palio da Assonautica e dai cantieri e operatori nautici riminesi, nelle varie categorie che parteciperanno alla “combinata”. Tutti i partecipanti inoltre avranno a bordo un kit con prodotti utili per la manutenzione della barca durante la regata. La premiazione delle due regate avverrà il 16 giugno, nel corso della cena offerta da Assonautica. Per informazioni: segreteria CVR - tel. 0541/51227.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento