menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, le atlete del Retina Cattolica pronte per una trasferta difficile

Il coach Matteo Costanzi: "Giochiamo contro Autostop Trestina, una bella squadra, che ha mostrato finora una bella pallavolo, perdendo solo due gare, di cui una per mano nostra"

Dopo la bella vittoria casalinga contro Elettromil Trasimeno, il Retina Cattolica Volley sabato sera giocherà in trasferta contro Autostop Trestina (13 marzo, ore 21 a Trestina), sconfitta all'andata nella prima vittoria in serie B2 delle ragazze di Matteo Costanzi.

"Una trasferta molto difficile, contro una bella squadra, seconda in classifica, che ha mostrato finora una bella pallavolo, perdendo solo due gare, di cui una per mano nostra - dice Costanzi - Noi stiamo migliorando dal punto di vista delle prestazioni, sarà fondamentale dare continuità, cosa che c'è stata nell'ultima gara in casa contro Elettromil. Siamo partiti forte dal primo set, questo era mancato in precedenza, e dovremo essere bravi a fare lo stesso a Trestina". 

Prosegue Costanzi: "Sarà fondamentale la nostra prova in battuta, limitando le loro centrali. Hanno anche buoni laterali, l'ago della bilancia sarà la battuta e un gran lavoro nella correlazione muro-difesa. E' una squadra che sbaglia poco, potrebbe essere una partita lunga. Vogliamo continuare a far vedere la pallavolo delle ultime gare, proveremo a portare a casa punti, continuando a divertirci come stiamo facendo in quest'ultimo periodo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento