Volley serie C, netta vittoria di Riccione sul Romagna Est Bellaria

"Siamo partite leggermente imprecise a muro - racconta Giannini - ma le ragazze sono state brave a sistemarsi abbastanza in fretta e quando il muro ha cominciato a essere solido"

Neven Mazza, top scorer del Riccione con 12 punti.

Bella vittoria del Riccione sulla Romagna Est Bellaria. Un secco 3 a 0 che porta le ragazze di coach Giannini a 28 punti in classifica a quattro giornate dal termine del campionato. Un punteggio che fino all’anno scorso avrebbe garantito la salvezza ma che quest’anno, con sette squadre raccolte nell’arco di cinque/sei punti, lascia spalancato il baratro della retrocessione. Riccione parte con Mazza opposta alla palleggiatrice Colombo, Ugolini e Bacciocchi di banda; Stimac e Mangani al centro e Pari a giostrare da libero.

“Siamo partite leggermente imprecise a muro – racconta Giannini – ma le ragazze sono state brave a sistemarsi abbastanza in fretta e quando il muro ha cominciato a essere solido, toccando molti palloni e dando modo alla difesa di rigiocare, abbiamo tolto sicurezza alle giovani avversarie. L’altra arma che abbiamo sfruttato bene è stata la battuta, anche questa un problema per la ricezione del Bellaria. Abbiamo fatto un’ottima partita e sono state particolarmente brave le nostre giovani Mazza e Ugolini, oggi davvero “un fattore” in attacco. Solo nel terzo set abbiamo faticato perché abbiamo smesso di spingere e le loro centrali e la banda ci hanno messo in difficoltà. Ma le mie giocatrici sono state brave a non mollare niente neanche sul 22/23. Abbiamo avuto coraggio, e, con un attacco della Tagliati e un paio di errori da parte delle avversarie abbiamo chiuso in tre set”. Nel prossimo turno, quartultima giornata di campionato, il Riccione Volley anticipa giovedì sera a Castenaso.

"Abbiamo sbagliato completamente l'approccio alla partita e quando non entri in campo é giusto perdere in questo modo - afferma coach Costanzi -. Peccato perché in questo girone di ritorno eravamo stati fino ad ora perfetti e l'incontro era ampiamente alla nostra portata. Senza nulla togliere alle avversarie credo che avremmo perso anche contro una prima divisione perché siamo entrati in campo scariche per tutta la partita ed il Riccione ha giocato con un filo di gas. Dopo una prestazione così sottotono mi aspetto un pronto riscatto perché abbiamo le capacità per farlo e lo abbiano dimostrato in tante occasioni anche se la prossima trasferta é alquanto proibitiva. Giochiamo contro una squadra con un piede e mezzo in serie B2 ma andremo con l'obiettivo di riprendere il nostro gioco e le nostre sicurezze, cose fondamentali per lo sprint finale".

TABELLINO RICCIONE VOLLEY: Bacciocchi 10, Ugolini 11, Mazza 12, Tagliati 1, Orsi, Giovanardi, Stimac 9, Mangani 7, Colombo 2, Bigucci, Pari (L). N.E. Maggiani. All.: Davide Giannini.

Lambertini, Morettini 7, Morri 4, Tosi Brandi 2, Gasperini 1, Fortunati 9, Scaricabarozzi, Ricci 8, Giulianelli, Canini, Montemaggi lib, Pironi, Cantore 4. Muri 3, Aces 1, Battute sbagliate 4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CLASSIFICA: Lugo 61, Pascucci Rimini 57, Olimpia Ravenna 51, Ozzano 48, Villanova Castenaso 34, Riccione Volley 28, Banca di San Marino 27, Pontevecchio Bologna 26, Alfonsine 25, Romagna Est Bellaria 24, San Lazzaro di Savena 24, Teodora Ravenna 23, Imola 20, Pgs Bellaria Bologna 14.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento