Volley Tim Cup femminile: al via le finali al 105 Stadium di Rimini

Durante il week end, in concomitanza con le finali di Coppa Italia di Volley femminile, si disputerà anche la fase conclusiva del torneo che vede protagoniste le ragazze del campionato CSI Under 16 delle città sede dei club di Serie A1

E’ stata presentata oggi presso la sala Convegni "Conte Alberto Rognoni" dell’Ufficio del Turismo di Cesenatico la fase finale della Volley TIM Cup, l’iniziativa promossa da TIM, Lega Pallavolo Serie A Femminile e Centro Sportivo Italiano. L’atto conclusivo del torneo, che vede protagoniste le squadre femminili degli oratori diocesani delle città sede delle squadre di Serie A1, si svolgerà a Rimini durante questo fine settimana, in concomitanza con le finali di Coppa Italia di Volley. Domenica 1 marzo la finalissima della Volley TIM Cup si giocherà al 105 Stadium, tra la finale della Coppa Italia di Serie A2 e quella di Serie A1: le ragazze si contenderanno il trofeo sullo stesso prestigioso palcoscenico delle Campionesse della pallavolo rosa. Lanciata lo scorso ottobre, la Volley TIM Cup ha visto sfidarsi 12 team del campionato CSI Under 16 per ognuna delle città sede dei club del massimo campionato, coinvolgendo in totale 144 squadre e oltre 2.300 ragazze.

Per l’assegnazione del titolo finale, si affronteranno in gironi all’italiana, le 12 squadre under 16 del campionato CSI vincitrici della fase provinciale. A darsi battaglia per il titolo nazionale saranno: l’Oratorio Don Bosco Poncarale di Brescia, l’Oratorio Capriate San Gervasio di Bergamo, l’Oratorio San Bassano di Cremona, il Centro giovanile del Mugello - Parrocchia di Borgo San Lorenzo (Firenze), l’Oratorio S. Jacopo in Polverosa - Olimpia di Firenze, la Parrocchia San Bartolo di Forlì, l’Oratorio Gesù Redentore di Modena, l’Oratorio Lumellogno di Novara, l’Oratorio Secugnago di Piacenza, l’Oratorio Bessica di Treviso, la Parrocchia San Pio X di Urbino e l’Oratorio San Carlo di Varese.

La Volley TIM Cup è stata lanciata con l’intento di promuovere tra le adolescenti i sani valori di uno degli sport di squadra per eccellenza. L’appartenenza al gruppo ed il gioco di squadra contribuiscono alla formazione delle giovani atlete, accompagnandole nella loro crescita. Proprio per questo motivo, le giocatrici della Serie A1 hanno supportato le squadre degli oratori delle proprie città condividendo con le teenagers, momenti di incontro, di allenamento e di confronto, mettendo a disposizione delle giovani atlete la loro esperienza e dispensando utili consigli in vista di questa importante sfida pallavolistica. Il progetto è andato anche oltre i campi sportivi ed è entrato nelle scuole, dove la pallavolo è lo sport più diffuso, attraverso una serie di incontri che hanno visto la partecipazione dalle atlete professioniste per parlare del tema dell’uso consapevole del web.

Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorizzazioni di Telecom Italia ha dichiarato: “Siamo promotori orgogliosi di questo progetto, che riesce ad avvicinare la pallavolo delle stelle a quella che migliaia di ragazze giocano – con la stessa passione delle professioniste - ogni giorno negli oratori di tutta Italia. La fase finale della Volley TIM Cup, a cui diamo il via oggi, e che vedrà le giovani promesse gareggiare sullo stesso campo delle campionesse di serie A, è la perfetta conclusione di un percorso che abbraccia tutto il volley promuovendo i sani valori sportivi che lo animano. Come già con la Junior TIM Cup – Il calcio negli oratori -, anche con la Volley TIM Cup, siamo impegnati nell’importante compito di aiutare i teenagers ad un uso consapevole del web, contro ogni forma di cyberbullismo. Sport ed educazione, un binomio vincente”.

Massimo Achini, Presidente Nazionale CSI ha dichiarato: "Il sogno del Csi è portare a km 0 la distanza tra campioni e ragazzi, per una forte alleanza educativa. Dopo la positivissima esperienza nel mondo del calcio con la Junior Tim Cup, la Volley Tim Cup ha dato la possibilità di sognare a centinaia di squadre d’oratorio di pallavolo femminile. Sarà davvero incredibile vedere le ragazze degli oratori giocare nel Palasport dove si giocano le finali di Coppa Italia, come è stato incredibile vedere le campionesse delle squadre di serie A allenarsi e condividere momenti di vita e di sport negli oratori tra le ragazze. Il Csi ringrazia le sue “compagne di squadra” in questa Volley Tim Cup, ovvero la Lega Pallavolo Serie A Femminile e la TIM, per questa splendida iniziativa: una schiacciata vincente in favore dei veri valori dello sport. Questa alleanza educativa tra sport in oratorio e sport professionistico costituisce un modo concreto per giocare in attacco - come ci ha chiesto papa Francesco - la partita educativa."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci apprestiamo a vivere il gran finale di un'iniziativa che ha coinvolto tante componenti del mondo della pallavolo femminile e che ha espresso tutti i valori positivi del nostro meraviglioso sport - afferma Consuelo Mangifesta, Responsabile Relazioni Esterne, Eventi e Comunicazione della Lega Pallavolo Serie A Femminile -. Da ex giocatrice, che conosce perfettamente i ritmi imposti dall'attività sportiva, non posso che ringraziare le atlete e i club di Serie A1 per l'impegno e la disponibilità dimostrati in questi mesi nei confronti delle giovani ragazze degli oratori. E' un'esperienza che, ne sono certa, ha arricchito tutti. Disputare la finalissima della Volley Tim Cup al 105 Stadium di Rimini, sul campo rosa e viola della Serie A, è la perfetta chiusura del cerchio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento