rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Volley

A2: l'Omag Marignano ritrova i 3 punti con Sant'Elia e si riprende il terzo posto

Dopo aver perso il primo set, le Zie si sono riscattate con una pallavolo concreta e incisiva

L’Omag-MT mantiene l’imbattibilità nel fortino del Palamarignano. Sono tre su tre le vittorie davanti al proprio pubblico (dopo Perugia e Vicenza) per le ragazze di Enrico Barbolini, che pur con una partenza in salita, battono 3-1 le frusinati dell’Assitec Volley Sant’Elia. È certamente la giornata di Maria Adelaide Babatunde, con 11 punti è l’MVP di giornata.  Ma è una super prestazione da parte di tutta la squadra, che ha reagito alla grande dopo la sconfitta di Montecchio. Adesso l’obiettivo si sposta a sabato prossimo nell’anticipo della 6° giornata contro il Volley Talmassons, per provare a sfatare il tabù trasferta.

Coach Barbolini schiera Turco in palleggio e Perovic Opposta, Parini e Babatunde al centro, Rachkovska e Bolzonetti in banda e Caforio libero.Giandomenico risponde con Spinello in regia e Giorgietta opposto, Hollas e Cogliandro al centro, Costagli e Ghezzi in posto 4 e Vittorio libero. Giandomenico deve rinunciare a Botarelli e schiera Giorgetta, che non fa rimpiangere la compagna siglando 2 dei primi 3 punti per le frusinati, che addirittura allungano e costringono coach Barbolini a chiamare il primo time out del match. 4-8. La Omag-MT si riporta sotto 9-10 ma sono ancora le ospiti a fuggire messe in difficoltà dall’insidioso servizio di Giorgetta. Coach Barbolini spende il secondo time out- 10-14.

Sono troppi gli errori al servizio commessi dalle Marignanesi, che accompagnati anche da qualche errore in attacco fanno si che l’Assitec si aggiudichi il set in scioltezza. 17-25. L’avvio del secondo parziale è un assolo delle Marignanesi, e Giandomenico chiama il discrezionale. 7-1 Le ospiti non si perdono d’animo ed accorciano 5-7. I muri di Rachkovska/ Babatunde e gli attacchi di Perovic ristabiliscono subito le distanze con Giandomenico che chiama lo stop- 14-6. Polesello rileva Giorgetta in posto 2.  La Omag –MT allunga ancora con Bolzonetti, ma è di Perovic il punto degli 11 set point. Chiude Babatunde al secondo tentativo. 25-14. Squadre nuovamente in campo con le formazioni iniziali, da segnalare che i primi tre dei 4 punti della squadra ospite arrivano da 3 errori al servizio, fondamentale che oggi non funziona benissimo nella squadra di coach Barbolini.  Le squadre viaggiano a braccetto fino a quota 11.

Il break delle marignanesi mette in allarme coach Giandomenico che ferma il gioco. 14-12. Giorgetta al servizio riporta il match in parità con 2 aces ed è Barbolini a fermare il gioco. 16-16- Intanto Biagini rileva Rachkovska nel giro dietro. Si riprende con un altro ace di Giorgetta ed un tap in di Cogliandro per il doppio vantaggio ospite. 16-18. Di nuovo parità 20-20- Il muro di Perovic riporta avanti la Omag-Mt e Giandomenico richiama il discrezionale. 21-20 Due punti consecutivi di Babatunde regaalano 2 set point alla Omag- Mt. L’errore di Giorgetta chiude il set 25-22. L’inerzia del terzo set si protrae e la Omag –MT sembra voler chiudere presto la contesa.

Turco mette in difficoltà la ricezione avversaria e il vantaggio è importante- 6-1. Le “pollette” però non mollano e si riaffacciano. Barbolini vuol vederci chiaro e chiama il primo discrezionale sul 12-9 ed il secondo sul 16-13. Due punti consecutivi di Babatunde e stavolta è Giandomenico a fermare il gioco. 18-13. Giallo a Cogliandro per reiterate proteste. Le Zie mantengono i 3 punti di vantaggio fino al secondo time out del tecnico frusinate- 23.18 Un capolavoro di Turco per il primo tempo di Parini equivale ai 5 match point 24- 19. Chiude il muro di Babatunde 25-19. Il tabellino del match:

OMAG MARIGNANO-ASSITEC SANT’ELIA 3-1 (17-25, 25-14, 25-22, 25-19)

OMAG-MT SAN GIOVANNI IN M.NO: Turco 4, Bolzonetti 15, Parini 11, Perovic 23, Rachkovska 11, Babatunde 11, Caforio (L), Cangini, Biagini. Non entrate: Covino, Aluigi, Salvatori, Saguatti (L). All. Barbolini.

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Spinello, Costagli 13, Hollas 5, Giorgetta 13, Ghezzi 6, Cogliandro 16, Vittorio (L), Polesello 1, Di Mario. Non entrate: Botarelli, Moschettini, Dzakovic. All. Giandomenico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: l'Omag Marignano ritrova i 3 punti con Sant'Elia e si riprende il terzo posto

RiminiToday è in caricamento