rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Volley

A2: in poco più di un’ora l’Omag Marignano sbriga la pratica Aragona

Tre set senza storia e un gioco ritrovato, la formazione riminese guadagna nuova fiducia

Bella e vincente, la Omag-MT ritorna alla vittoria davanti al proprio pubblico superando 3-0 la Seap Dalli Cardillo di Aragona e conquista la seconda vittoria consecutiva. Tre punti di grande valore, frutto di abnegazione, convinzione e una prova corale di sostanza in tutti i fondamentali. Una gara, quella del sestetto guidato da Enrico Barbolini, giocata con il giusto atteggiamento e soprattutto di squadra: con 3 giocatrici in doppia cifra con la “solita” Coulibaly, 18 punti i suoi è MVP. È stata una gara a senso unico con Aragona sempre ad inseguire. Le padrone di casa con una buona azione difensiva di Bonvicini e l’ottima azione offensiva di Ortolani e compagne hanno indirizzato il match al risultato netto, complice anche l’assenza per infortunio di Cometti e Stival nelle fila avversarie.

Queste le parole di coach Enrico Barbolini: “Non ci siamo adattati troppo all’avversario, come ci eravamo detti in settimana, ma abbiamo cercato di migliorarci e di mettere in campo il nostro gioco a prescindere da tutti, e l’abbiamo fatto, non voglio dire al 100%, perché non sono uno di quelli che sostengono che il 100% sia facilmente raggiungibile. Abbiamo giocato per come ci alleniamo e spero che si riescano a trovare ancora più stimoli e consapevolezza da questa partita, per fare ulteriori passi avanti nella continuità e nell’esprimere in ogni momento della gara il gioco che vorremmo avere.”

Barbolini si affida al sestetto tipo con Turco in regia e Ortolani opposto, Brina e Coulibaly in posto 4, Mazzon e Consoli al centro e Bonvicini libero. Micoli risponde con Caracuta al palleggio e Zonta opposto, Dzakovic e Moneta di banda, Negri e Bisegna al centro e Vittorio libero. Coach Micoli deve fare a meno di Cometti e Stival per infortunio e si affida a due giovanissime classe 2003. Sono le padrone di casa a prendere il largo, dopo un parziale equilibrio, coach Micoli si gioca entrambi i discrezionali in un amen. 14-5. Sostituisce Caracuta con Casarotti in regia ma la musica non cambia 17-7. Ortolani picchia forte e la Omag-Mt si invola a chiudere il set senza patemi 25-11. La Omag-Mt prende il largo ance nel secondo set e Micoli chiama subito il time out 6-1.

Aragona tenta di fare il possibile per fermare gli attacchi delle Marignanesi, ma oggi le padrone di casa vogliono ben figuare nel Palamarignano (che ha sfiorato il sold out del limite consentito). 20-11. Doppio cambio per coach Barbolini. Entrano Aluigi per Turco e Zonta per Ortolani. Di fronte, sotto rete le sorelle toscane Zonta, Irene per Aragona e Chiara al suo debutto con la Omag-MT. Il set si chiude con il punteggio di 25-15. Squadre di nuovo in campo con le formazioni iniziali, le siciliane reggono l’urto delle padrone di casa 7-6- In campo Ceron per Consoli e si mette subito in mostra con un bel muro- 13-8- ancora un muro di Ceron e Micoli chiama il discrezionale. 18-9. E’ il turno di Bolzonetti che rileva Coulibaly. Anche Biagini fa il suo esordio in questo campionato, esce Brina. 20-10. Un lungo scambio infiamma l’arena e Brina chiude a favore della Omag –Mt. Ortolani a segno per i 12 match point. 24-12 Ortolani chiude la contesa sul 25-14. Il tabellino del match: 

OMAG MARIGNANO-SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA 3-0

?OMAG - MT S.GIOV. IN MARIGNANO: Turco 1 ,Bolzonetti 3, Mazzon 6 , Ortolani 15 , Coulibaly 18, Consoli 7 , Bonvicini (L), Aluigi , Ceron 3, Zonta , Biagini, Brina10. Non entrate: Penna. All. Barbolini.

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 9, Negri 4, Moneta 5, Caracuta, Vittorio (L), Bisegna, Ruffa (L), Casarotti, Zonta 3,. Non entrate: , Stival, Cometti, Zech, All. Micoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: in poco più di un’ora l’Omag Marignano sbriga la pratica Aragona

RiminiToday è in caricamento