rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Volley

L'Omag Marignano vuole dimenticare Guidonia e tornare subito al successo

Domenica 6 novembre le Zie proveranno a far nuovamente contenti i Nipoti nella sfida interna contro Vicenza

Dopo la sconfitta nella seconda gara di campionato contro la Corazzata Roma, l’Omag-Mt è vogliosa di riscatto. Nella terza giornata di andata le Zie tornano a giocare davanti ai “Nipoti”. Infatti, domenica 6 novembre al Pala Marignano, fischio d’inizio alle ore 17,00, arriva il sestetto dell’Anthea Volley Vicenza. Non sarà certamente una partita facile poiché le atlete vicentine sono reduci da una bella vittoria ottenuta nell’esordio casalingo contro la forte formazione del Talmassons e quindi arriveranno a San Giovanni in Marignano cariche e pronte a ripetere un’avvincente prestazione.

A presentare la prossima gara è il tecnico dell’Omag-Mt Enrico Barbolini: “Credo che l’Anthea arrivi a San Giovanni in Marignano abbastanza carica per la vittoria casalinga, afferma il tecnico marignanese. Personalmente, però, non mi preoccupo dell’umore degli avversari e non per mancanza di rispetto. Sono abituato a guardare in casa nostra. Arriviamo da una sconfitta che tuttavia ci ha offerto anche tanti segnali positivi. In questa settimana abbiamo lavorato bene e quindi ci sono tutte le premesse per disputare un’ottima prestazione. A inizio campionato è anche difficile prevedere il tipo di gara che scaturirà. Noi entreremo in campo a mente libera a prescindere dai risultati ottenuti da noi e dagli avversari. Dovremo cercare di fare un altro passo in avanti nella continuità”.

Capitan Giulia Saguatti nonostante l’infortunio subito, è quotidianamente in palestra a seguire gli allenamenti e sostenere le proprie compagne: “Affronteremo la partita in casa come tutte le altre partite, vale a dire con grande grinta e determinazione e con tanta voglia di riscatto dopo la sconfitta di Roma anche se comunque ci siamo fatte valere contro una squadra che era molto attrezzata e forte. Io sarò in panchina a dare consigli a chi avrà bisogno e cercare di aiutare le compagne con la mia esperienza “.

La palleggiatrice Alice Turco non sottovaluta le difficoltà della prossima partita: “Con Anthea sarà un confronto abbastanza difficile perché torniamo da Roma con una sconfitta e in tutte noi c’è grande voglia di rivincita. Nelle prossime gare dobbiamo conquistare più punti possibili. Naturalmente dobbiamo scendere in campo determinate e grintose ma anche serene perché giochiamo davanti ai nostri tifosi che sono meravigliosi con il loro tifo e vicinanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Omag Marignano vuole dimenticare Guidonia e tornare subito al successo

RiminiToday è in caricamento