rotate-mobile
Volley

L'Omag Marignano istituisce un nuovo riconoscimento, il Premio Ospitalità-Fair Play

A ogni partita giocata al PalaMarignano, un rappresentante dei “Nipoti” premierà un’atleta della squadra avversaria e una giocatrice di casa

La Consolini Volley e i “Nipoti”, grazie alla collaborazione con “Riccione Piadina” di San Giovanni in Marignano, hanno istituito per questa stagione sportiva un nuovo riconoscimento, denominato “Premio ospitalità/fair play”. A ogni partita giocata al Pala Marignano, un rappresentante dei “Nipoti” premierà un’atleta della squadra avversaria e una giocatrice dell’Omag-Mt. Il fair play è un'attitudine tesa a comportamenti leali tra gli avversari e da parte dei tifosi ed ha anche un grande significato per la prevenzione di atti quali violenza e discriminazione razziale. Cosa migliore dell’ospitalità può accomunarsi con il fair play?

La Romagna è una regione che è sempre descritta per la sua grande ospitalità che mostra in ogni occasione e dunque, ancora una volta, con questo premio San Giovanni in Marignano offre alle giocatrici prodotti tipici che un’eccellenza del territorio mette a disposizione delle atlete. Nella prima partita che domenica 23 ottobre l’Omag-Mt ha giocato al Pala Marignano, il premio è stato riconosciuto al capitano della squadra della 3M Perugia Marta Pero e alla nostra centrale Babatunde. A consegnare i premi, per l’occasione, è intervenuta Cristina Rizzioli dell’Ufficio sviluppo di Riccione Piadine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Omag Marignano istituisce un nuovo riconoscimento, il Premio Ospitalità-Fair Play

RiminiToday è in caricamento