rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Volley

Play-off A2: niente impresa per l'Omag Marignano, ai quarti ci va Martignacco

Le friulane si sono imposte in gara 3 con un 3-1 incerto fino alla fine, alle Zie rimane soltanto la finale di Coppa Italia

Finisce agli ottavi dei play-off l’avventura dell’Omag Marignano in questo campionato che aveva iniziato da protagonista. Poi l’avvicendarsi dell’abbandono di Ortolani, gli infortuni di Consoli, Zonta e Coulibaly, hanno costretto coach Barbolini a reinventare la squadra. Nemmeno l’arrivo di Kriskova ha ridato equilibrio. Ma ora bisogna guardare avanti perché c’è una finale da giocarsi. La finale di Coppa Italia a Villafranca di Verona il 16 di Aprile contro Brescia. Se qualcuno avesse intenzione di ritornare sui suoi passi sono certo che nessuno la rimprovererebbe.

L’allungo iniziale delle padrone di casa (4-1) è subito arginato dalle friulane che si portano avanti- 8-9. La Omag-Mt è in difficoltà. Barbolini ferma il gioco. 8-11. Con due punti consecutivi di Brina le padrone di casa si riportano in parità. 13-13- Le ospiti rimettono la testa avanti e coach Barbolini richiama il discrezionale. 13-16- Aluigi rileva Turco in regia. 13-18. La Omag- Mt prova a raddrizzare il risultato e stavolta è coach Gazzotti a fermare il gioco 16-20. Altro punto per Mazzon ed ancora time-out per le ospiti, 17-20. Milana spezza il recupero della Omag-Mt-  Barbagallo rileva Milana- 21-23. Sono due i set point per Martignacco. Cortella Chiude al primo tentativo 22-25.

Le squadre vanno a braccetto fino a quota 6. Sul primo allungo di Martignacco Barbolini ferma il gioco. 6-9. Senza strafare, anzi, la Omag-Mt si porta avanti con un ace di Kriskova ed un tap-in di Mazzon. Gazzotti chiama il discrezionale. 17-16. Pascucci rileva Cortella- 21-19. Ancora a segno Bolzonetti e Gazzotti si gioca il secondo time out. 22-19. È il muro di Ceron che vale 3 set point per la Omag-Mt. 24-21. Milana Manda fuori dopo l’errore di Ceron al servizio. 25-22. Sono Bolzonetti e Milana le cecchine della prima parte del terzo set. 5-5- Sono due gli errori arbitrali consecutivi che danno il là alla fuga delle friulane- 10-14.

Ghibaudo ripara sempre su Milana 12-15. Con l’ace di Brina che succede al punto di Bolzonetti, la Omag-Mt Pareggia e Gazzotti si gioca il discrezionale. 15-15. Barbagallo rileva Milana nel giro dietro. E Biagini rileva Brina. Dopo una rocambolesca azione Martignacco rimette la testa avanti. 18-19. La murata su Bolzonetti costringe Barbolini al discrezionale. 18-20- L’errore di Kriskova in un momento così delicato lancia le furlane e Barbolini al time out. 20-23. È ancora un errore di Kriskova per i tre set point Martignacco che non esita nemmeno un istante a chiuderla con il muro di Mazzoleni su Brina. 21-25. L’avvio è sempre equilibrato come del resto tutto il match. L’allungo della Omag-Mt con Kriskova al servizio preoccupa Gazzotti che chiama la squadra a se. 8-6.

È una lotta serrata, la Omag-Mt vuole allungare il match e Martignacco lo vorrebbe chiudere. 16-16. Sono troppi gli errori commessi dalle padrone di casa . Martignacco allunga. 18-22. Colpo di coda di Ceron e compagne che si porta a meno 1. 22-23. Cortella a segno per i 2 match point. Bolzonetti annulla il primo. E con un ace il secondo 24-24. Milana riporta in vantaggio Martignacco, Brina pareggia. 25-25. L’ace di Ceron vale il set point per la Omag-Mt. 26-25 Milana annulla. Ancora Milana per un altro match point. Mazzoleni chiude il match a muro. 26-28. Il tabellino del match:

OMAG MARIGNANO-LIBERTAS MARTIGNACCO 1-3 (22-25, 25-22, 21-25, 26-28) 

MARIGNANO: Mazzon 11, Turco , Brina 14 , Ceron 9, Bolzonetti 22 , Bonvicini (L), Aluigi 1 Kriskova 15, Biagini. Non entrate: Ortolani, Penna, Zonta. All. Barbolini.

MARTIGNACCO: Ghibaudo 1 , Cortella 12, Modestino , Rossetto 11, Milana 23, Eckl 11, Tellone (L), Pascucci 1, Zorzetto, Non entrate: Mussap, Zanussi, Sangoi, Picco.  All. Gazzotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-off A2: niente impresa per l'Omag Marignano, ai quarti ci va Martignacco

RiminiToday è in caricamento