rotate-mobile
Volley

Play-off A2: l'Omag Marignano si aggiudica gara 1 contro un'agguerrita Martignacco

Finisce 3-1 per le Zie romagnole che hanno mantenuto la calma anche nei momenti più complicati del match

Il primo round dei play-off promozione di serie A2 femminile sorride alle zie di San Giovanni in Marignano che schierano per la prima volta l’ultima arrivata Romana Kriskova. Martignacco combattiva solo dal terzo parziale (che si aggiudica), si arrende alle Romagnole in 4 soli set. Romagnole, trascinate al netto successo dai 20 punti personali di Coulibaly Mvp di giornata – e dall’ottima prova al centro della rete di Mazzon. Ottima anche la prestazione di Turco capace di mandare in doppia cifra 4 attaccanti. Bonvicini rimane sempre una garanzia.

Il commento a caldo del capitano Sara Ceron: ”Nei  primi due set siamo partite carichissime e poi loro hanno fatto un cambio importante tenendo la  banda titolare in panchina quindi la differenza si è vista. Nel terzo parziale noi siamo calate un po’, però ce lo sentivamo dentro da qualche giorno che fosse una partita da vincere. Quindi abbiamo dato tutto e nonostante il punteggio sia finito ai vantaggi abbiamo portato a casa il match. Oggi poi con noi c’era Romana che è partita molto bene e si è subito integrata nel gruppo. Stasera ha fatto vedere di saper fare grandi cose quindi speriamo di crescere tutti insieme anche con lei.” Gazzotti schiera Ghibaudo al palleggio e Rossetto a chiudere la diagonale, Mazzoleni e Eckl al centro, Pascucci e Cortella in banda, e Tellon è il libero. Barbolini risponde con Turco opposta a Kriskova, Coulibaly e Brina in banda, Ceron e Mazzon al centro e Bonvicini libero.

Si presenta subito bene al pubblico Marignanese l’opposto Kriskova. Due dei 4 punti iniziali sono i suoi. Gazzotti chiama subito il tempo. 4-0. La Omag-Mt mette subito in chiaro le sue intenzioni, e con un gioco spumeggiante allunga. Gazzotti riferma il gioco. 11-5. Mussap rileva Ghibaudo e Zorzetto Cortella.15-5. Il cambio non ha sortito gli effetti desiderati e Gazzotti ripristina la formazione iniziale 21-7. Romana a segno per i 13 set point- 24-11- Chiude Mazzon con una fast. 25-12

Anche l’inizio del secondo parziale è ad appannaggio delle Zie. 8-3. Tutto sembra funzionare al meglio nella Omag-Mt. La correlazione muro-difesa funziona alla perfezione. Gazzotti si gioca la carta Milana che rileva Pascucci. 15-5. Martignacco piazza un parziale di 4-0, ma è un fuoco di paglia perché le Marignanesi riprendono il bandolo della matassa ed allungano ulteriormente.21-11. Anche in questo set sono 13 i set point- 24-11. Chiude Kriskova. 25-12

Le Friulane, con in campo Milana al posto di Pascucci, iniziano il terzo parziale con un piglio diverso. 3-6. Questa volta è coach Barbolini a chiamare il suo primo discrezionale. 6-10. Martignacco mantiene il suo margine di vantaggio. 12-8. Due muri consecutivi su Coulibaly e Kriskova preoccupano Barbolini che riferma di nuovo il gioco. 8-14. San Giovanni ritrova un buon gioco ed accorcia con Brina e Mazzon e con Gazzotti che ferma il gioco. 13-17. Bolzonetti rileva Brina. 14-19. La Omag-Mt ci crede. 21-23- L’errore al servizio di Kriskova regala 3 set point a Martignacco che chiude al primo tentativo con un errore di Turco. 21-25

L’ingresso di Milana ha stravolto gli equilibri della gara. La Omag- Mt è impacciata e non le riesce tutto così facile come nei primi 2 parziali. Martignacco piazza il break e Barbolini chiama la squadra a sé. 1-4 Due aces di capitan Ceron ed è parità 5-5. Le due squadre viaggiano a braccetto. 11-11 Le Marignanesi con Turco al servizio rimettono la testa avanti di due incollature e Gazzotti ferma il tempo. 13-11 Zorzetto rileva Cortella. Nelle friulane aumenta il numero di errori e la Omag-Mt ne approfitta per allungare. Gazzotti ferma ancora il tempo. 17-13. Biagini per Brina a dare una mano in ricezione.

Un bel duello sotto rete tra le straniere Milana e Romana. All’errore al servizio di Romana segue l’ace di Milana. 20-17. Anche Milana sbaglia e la Omag–Mt respira. 21-18. Brina per Biagini. Martignacco si rifà sotto e Barbolini vuol vederci chiaro. 22-21. Ace di Ghibaudo per la parità 22-22. Bolzonetti rileva Kriskova. 23-23. Cortella sbaglia il servizio per il match point che viene annullato da Milana. Coulibaly per il nuovo match point che ancora Milana annulla 25-25. Mazzon per il 26-25. Chiude Coulibaly: 27-25. Il tabellino del match:

OMAG MARIGNANO-LIBERTAS MARTIGNACCO 3-1 (25-12, 25-12, 21-25, 27-25)

OMAG - MT S.GIOV. IN MARIGNANO: Mazzon 14, Turco 1, Brina 17 , Ceron 3, Bolzonetti 2, Coulibaly 20, Bonvicini (L), Biagini. Non entrate: Aluigi, Zonta, Penna. All. Barbolini.

ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Ghibaudo 2, Cortella 10, Rossetto 15, Milana 14, Eckl 7, Tellone (L), Pascucci 1, Zorzetto, Mussap. Non entrate: Zanussi, Sangoi. All. Gazzotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-off A2: l'Omag Marignano si aggiudica gara 1 contro un'agguerrita Martignacco

RiminiToday è in caricamento