rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Volley

La Titan Service vince il derby con Bellaria, 3-1

Il derby romagnolo dice Titan Service, cade Romagna Banca Bellaria

La Titan Services si aggiudica il derby col Bellaria, pur non giocando benissimo, e intasca tre punti che sono probabilmente decisivi per la salvezza. E’ stata una partita dai due volti: nei primi due set San Marino ha facilmente condotto il gioco dettando i ritmi in sicurezza pur senza essere particolarmente brillante. Da metà del terzo set ha perso di lucidità mettendo un buon Bellaria nelle condizioni di reagire e di credere nella possibilità della vittoria. Ne è venuto fuori un quarto set al cardipopalma conclusosi solo ai vantaggi. Questa vittoria avvicina di moltissimo la salvezza per la società del presidente Leo Gennari portando i sammarinesi a 28 punti, quota irraggiungibile per il Volley Potentino, terzultimo della classifica che ora può solo sperare di coinvolgere una delle squadre che la precedono in classifica in un play-out retrocessione.

Cronaca. La Titan Services parte con Zonzini opposto al palleggiatore Rondelli; Frascio e Kiva schiacciatori; Carigi e Bernardi centrali e i due liberi, Benvenuti e Bacciocchi ad alternarsi in difesa e ricezione. Nel primo set i sammarinesi mettono il naso avanti e quando allungano (15/11) Bellaria chiama subito il time-out. Si giocano un paio di scambi lunghi che si risolvono a favore dei padroni di casa i quali, però, non riescono ad allungare ulteriormente perché la squadra ospite è efficace sia in battuta che da posto 4 e questo basta per restare vicini nel punteggio. Sul 24/21 è un attacco sporco di Bernardi a chiudere il set. Nella seconda ripresa di gioco la Titan Services parte forte (5/1) e tiene a distanza gli avversari (13/9 al secondo time-out ospite). I fondamentali funzionano bene e la regia di Rondelli manda a punto un po’ tutti gli attaccanti. Si chiude sul 25/14 un set senza storia. Il terzo parziale vede Bellaria portarsi avanti per la prima volta nel match (2/3) ma i titani riprendono in mano la situazione e sul 9/5 i rivieraschi sono costretti a chiamare il primo time-out. Il set sembra andare come i precedenti ma Bellaria non rinuncia a giocare e, pian piano, recupera il gap, trova fiducia e si porta avanti (18/19). San Marino, poco lucido, ci mette del suo commettendo qualche errore di troppo in attacco. Sul 22/24 è un errore in battuta a consegnare definitivamente il parziale agli ospiti. Il quarto set si apre con un ace ospite e le due squadre incollate praticamente fino all’8/8 quando due errori in attacco e un punto subito, costringono la Titan Services a chiamare il primo time-out (8/11). Sull’8/14 coach Mascetti è costretto a chiamare subito il secondo time-out perché la squadra è evidentemente bloccata. Il recupero che era riuscito a Bellaria nel terzo parziale, riesce stavolta ai titani che da quell’8/14 tornano sotto e poi mettono il muso avanti (21/19). Il finale è ad alta tensione. Si va ai vantaggi con i due palleggiatori che si affidano agli uomini più caldi dei rispettivi attacchi: Diego Frascio per Bellaria e Yan Kiva per la Titan Services. La chiude San Marino sul 29/27 alla quarta occasione dopo che anche gli ospiti avevano avuto due occasioni per arrivare al tie-break.

Serie B masch. Titan Services – Romagna Banca 3 a 1 (25/21 25/14 22/25 29/27). Arbitri: Chiara Mochi (1° arbitro) e Moira Mercuri (2°)
Tabellino Titan Services. Rondelli 1, Samuel Frascio 21, Carigi 4, Zonzini 10, Kiva 17, Bernardi 10, Benvenuti (L1), Bacciocchi (L2), Stefanelli, Ricci. N.E.: Borghesi, Cicconi. Ace 5. Battute sbagliate 12. Muri punto 6. All. Stefano Mascetti.
Tabellino Bellaria. Rossetti 2, Virgili 5, Morelli (L), Cucchi, Tosi Brandi 1, Ciandrini 6, Diego Frascio 21, Bandieri 5, Sampaoli 12. Ace 7. Battute sbagliate 16. Muri punto 6. All. Andrea Fortunati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Titan Service vince il derby con Bellaria, 3-1

RiminiToday è in caricamento