Youth League di Karate, la riccionese Matilde Galassi bissa l’oro conquistato agli Europei di Sochi

Con questa vittoria l’atleta del Maestro Riccardo Salvatori, dopo l’oro europeo, si conferma al vertice nel ranking mondiale con il primo posto nella categoria Cadetti

Splendida notizia per lo sport riccionese quella che arriva da Sofia, in  Bulgaria, dove si è disputata la tappa di Youth League di Karate, valida per il ranking mondiale, graduatoria per la partecipazione alle Olimpiadi del 2020. Matilde Galassi, atleta della società Centro Karate Riccione, bissa l’oro conquistato agli Europei di Sochi in Russia, battendo tutte le avversarie nella sua categoria. Con questa vittoria l’atleta del Maestro Riccardo Salvatori, dopo l’oro europeo, si conferma al vertice nel ranking mondiale con il primo posto nella categoria Cadetti. Il nuovo regolamento arbitrale ha un po’ spiazzato la campionessa riccionese, ma dopo un inizio in sordina, Matilde ha messo il turbo e ha regolato le avversarie. Le atlete sono state infatti disposte in 4 pole da 8 e solo le prime 4 passavano al secondo turno. Matilde ha subito trovato la pole più difficile e competitiva. Insieme alla vice campionessa europea, la slovacca Mikaela Ukanova, ha affrontato le rappresentanti di Spagna, Croazia, Bielorussia, Hungheria, Polonia e Svizzera. Il giudizio a punteggio l’ha rilegata al 2° posto, presagendo una giornata durissima. Nella seconda sessione l’aspettavano agguerrite le atlete di Macedonia, Grecia, Belgio, Romania, Russia, Oman, Scozia e Iran, ma la “Ninja della Perla Verde” aveva affinato i meccanismi e non ha lasciato spazio a nessuno. Verdetto della seconda sessione: prima in classifica delle 4 che, per ogni pole, passano al terzo turno. Terza sessione scontro tra titani. Semifinale di pole tra le 4 atlete rimaste:  Belgio, Spagna (Gomez Hidalgo),  Slovacchia (Mikaela Ukanova) e Italia (Matilde Galassi) che combattono tra loro per ottenere la vittoria. Matilde con classe, determinazione e carattere conquista la prima piazza. A questo punto rimane la finalissima contro la vincente dell’altra pole, la portoghese Silvia Telma. Finale durissima e tiratissima. Matilde supera anche questo ostacolo e vince il meritatissimo oro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento