RiminiToday

Sul territorio riminese, idee giovani e innovative per un’accoglienza di qualità

A Rimini, formazione professionale d’eccellenza per il biennio I.T.S. "Tecnico superiore per la gestione di strutture turistico ricettive”.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

"Questo biennio di lezioni in svolgimento - spiega Paola Frontini, coordinatrice del progetto formativo - è partito a novembre 2016 con l'obiettivo di creare profili professionali con competenze tecniche all'avanguardia adeguate alle esigenze del settore turistico ricettivo. Il Corso è organizzato dalla Fondazione I.T.S. di Rimini "Turismo e Benessere", composta da Scuole, Università, Imprese, Enti locali e di Formazione". "Portate avanti con convinzione i vostri progetti - ha sottolineato Ilia Varo presidente G.A.L. Valli Marecchia e Conca (RN), nel suo incontro con i ragazzi - fate sentire la vostra voce, forte e chiara. Come G.A.L. siamo aperti a tutti quelle iniziative che rivalutano il Territorio con idee innovative. Una collaborazione può essere quella di entrare a far parte del team di animazione che il G.A.L. utilizza sul Territorio. Team operativi giovani e creativi che lavorano con uno spirito familiare in un paesaggio incantevole, "forte" di un'accoglienza di qualità." Una giornata alle Fattorie Faggioli di Cusercoli (FC), modello per l'Unione europea, ha permesso a questi giovani di relazionarsi in prima persona anche con le dinamiche del turismo "tailor made", con l'obiettivo di soddisfare la sempre crescente attenzione del cliente/turista/ospite per un prodotto "su misura". Uno scambio di esperienze, emozioni e conoscenze. "Il Turismo è un settore in crescita - continua Fausto Faggioli, docente nell'ambito del Corso - in grado di offrire ai giovani molte opportunità di impiego e autoimprenditorialità, per ogni tipo di talento e preparazione professionale. In futuro si parlerà sempre più di "prodotto-destinazione", dobbiamo quindi investire sull'Identità, sull'unicità dei luoghi e delle persone che vi abitano, rafforzando il brand e sviluppando progetti di comunicazione coerente ed integrata." "Stiamo svolgendo questo biennio di lezioni - prosegue il tutor Marco Piva - in sinergia con il mondo delle imprese in una logica di partnership." Termina il gruppo dei giovani manager: "Contribuire allo sviluppo del turismo di domani è la nostra mission. Rinnoviamo l'offerta turistica attraverso idee, progetti innovativi e sperimentali in risposta ad un turismo sempre più consapevole e sostenibile. Fortemente attenti al territorio, alle sue bellezze storico-artistiche e nel rispetto di una natura autentica, incontriamo e soddisfiamo i bisogni del turista-viaggiatore. Grazie a questo percorso miriamo a promuovere i nostri territori aprendoci anche verso un turismo internazionale, attivando una rete di servizi pronti a rendere unica ed emozionante l'esperienza del soggiorno. Progettualità, Intraprendenza e Segmentazione come percorsi e orientamenti diversi che tendono ad un obiettivo comune: la valorizzazione delle destinazioni e dei prodotti di eccellenza. Investiamo su noi stessi, mettendoci in gioco al fianco dei professionisti già operanti nel settore". Il gruppo di lavoro: Paola Frontini, Marco Piva, Fausto Faggioli, Acclavio Federica, Bernardi Giada, Bonucci Nicole, Botteghi Valentina, Cartechini Marta, Fogli Cecilia, Comini Francesco, Costantino Carlotta, D'Alessandro Licia, De Crescenzo Federico, Fronteddu Francesca, Gubiani Stefano, Laiso Irene, Mea Giorgia, Nidya Aminata, Palmiero Valentina, Parma Matteo, Passetti Emma, Santafè Paola, Santini Thomas, Tosi Celli Lucia, Valloni Chiara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul territorio riminese, idee giovani e innovative per un’accoglienza di qualità

RiminiToday è in caricamento