VIDEO | Sgommate in chiesa con lo scooter, individuato l'autore della scorribanda

Indagine lampo dei carabinieri di Cattolica che hanno identificato il ragazzo protagonista del video diventato virale sul web

È diventato una star dei social media ma, tanta fama, alla fine si è ritorta contro il 18enne protagonista di una scorribanda in scooter dentro una chiesa. Il folle gesto era andato in scena il venerdì precedente Ferragosto nella chiesa di San Pio V di Gabicce quando il ragazzino, in sella al due ruote, ha valicato il portone della parrocchia percorrendo tutta la navata sgasando fino all'altare. Non contento, dopo una derapata sotto gli occhi di alcuni fedeli esterrefatti è fuggito a tutta velocità. Lo scooterista, incurante di tutto, ha ripreso la bravata col telefonino e il video è finito in rete diventando presto virale.

Man mano che la fama dell'anonimo centauro cresceva, però, di pari passo sono andate le indagini dei carabinieri della Tenenza di Cattolica che hanno analizzato un altro tipo di filmati. Ad essere setacciate, infatti, sono state le telecamere di videosorveglianza della città fino a quando è stato individuato lo scooter e dalla targa anche il 18enne. A finire nei guai è stato un riminese che, adesso, dovrà rispondere dei reati di offese ad una confessione religiosa, turbamento di funzioni religiose e danneggiamento. Quando, nel pomeriggio di lunedì, i militari dell'Arma hanno bussato alla porta del ragazzino si sono trovati davanti i genitori esterrefatti e increduli per quello che il figlio aveva combinato. Nel corso della perquisizione sono stati trovati e sequestrati gli abiti indossati dal 18enne durante la bravata oltre al telefono cellulare da cui aveva postato i video sui canali youtube e instagram. Adesso, la posizione del ragazzo è al vaglio della Procura della Repubblica di Pesaro.
 

Copyright 2021 Citynews

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Sgommate in chiesa con lo scooter, individuato l'autore della scorribanda

RiminiToday è in caricamento