Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Misano presenta la sua MotoGp, caccia serrata ai biglietti delle due tappe

Il progetto prevede l’utilizzo di 15 tribune con 19 accessi, parcheggi dedicati e oltre 700 steward. Nicolò Rigobello, giovane illustratore di Misano, è l’autore del poster 2020

 

L’ordinanza 159 del 12.08.2020 emessa ieri dalla Regione Emilia-Romagna apre al pubblico l’accesso ogni giorno e in sicurezza a diecimila persone al Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini (11-13 settembre 2020) e al Gran Premio dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini (18-20 settembre 2020). Di conseguenza sono state definite le regole utili a gestire la partecipazione in sicurezza del pubblico ai due eventi, l’acquisto dei biglietti per il secondo weekend e la gestione di quelli venduti prima del lockdown. Fra le altre avvertenze, il vincolo a rendere nominativo ogni biglietto. Per il primo weekend, le cui prevendite si avviarono a fine 2019, sono  disponibili poche centinaia di biglietti per il venerdì e il sabato, sold out la domenica. Sarà consentito l’ingresso a 10.000 persone al giorno, meno del 10% della capienza complessiva del Marco Simoncelli con distanze fisiche anche oltre i due metri in tribuna. Non sarà possibile accedere ai settori Prato e sono state definite le 15 tribune che potranno accogliere il pubblico, con una capienza in ragione della loro vicinanza alle aree parcheggio, della possibilità di garantire tramite 19 accessi i percorsi sicuri di ingresso e uscita, col presidio di oltre 700 steward.

Per adempiere alle norme sulla gestione degli eventi ed evitare occasioni di contagio da Covid-19, nel rispetto dell’ordinanza emessa dalla Regione Emilia-Romagna, l’accesso al pubblico sarà permesso solo in tribuna ai possessori dei biglietti già acquistati per il weekend 11-13 settembre. Le tribune sono: Tribuna A, Tribuna B, Tribuna C, Tribuna Centrale, Tribuna D, Tribuna D Biker (potranno accedere ma senza mezzo), Tribuna Misanino, Tribuna D Top, Tribuna Brutapela Gold, Tribuna Brutapela settori A/B/C/D. I possessori di un biglietto in Tribuna Brutapela settori E/F/G/H potranno accedere, senza pagare alcuna differenza, alla Tribuna E numerata con seggiolini e maxischermo. All’ingresso sarà loro consegnato il nuovo biglietto con il posto assegnato. Coloro che non vorranno usufruirne, ritenendo inadeguato lo spostamento, potranno richiedere il rimborso monetario secondo le modalità previste.

Da giovedì 20 agosto ogni possessore di un biglietto valido dovrà obbligatoriamente, per adempiere a quanto richiesto dalla normativa, procedere all’iscrizione per rendere nominativo il biglietto. Potrà farlo, dal 20 agosto, collegandosi al https://www.rimborso.info/personalizzazione. Dopo la registrazione sarà inviata una mail nominativa di conferma, da presentare al momento dell’ingresso assieme al biglietto. Sono comunque disponibili le informazioni necessarie sul sito www.misanocircuit.com. Le norme anti contagio sono al momento incompatibili con la gestione del pubblico sui prati di MWC. La mancanza di un posto assegnato e identificabile con un nominativo, pur in presenza della distanza fisica prevista, rende impossibile confermarne la validità. I possessori dei biglietti avranno il rimborso monetario. I biglietti esclusi per l’accesso sono: Biglietto Circolare Prato e Tribune Venerdì, Biglietto Prato 3gg, Biglietto Prato sabato, Biglietto Prato domenica. L’operazione di rimborso è disgiunta da quella di eventuale acquisto di un nuovo biglietto in tribuna. Si potrà inviare la richiesta di rimborso direttamente sul canale dove è stato eseguito l’acquisto: per il canale Ticketone https://www.rimborso.info; per gli acquisti compiuti a MWC informazioni sul sito www.misanocircuit.com nella pagina relativa alla gara; per acquisti effettuati tramite agenzie, alberghi, ecc. le richieste vanno inoltrate a coloro che li hanno emessi. L’ingresso per la gara del 18-20 settembre sarà consentito con biglietto nominativo. Le prevendite saranno attive in giornata sul canale online TicketOne. Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito www.misanocircuit.com nella pagina relativa alla gara.

ECCO IL POSTER STORICO CHE COMUNICHERA’ I DUE GRAN PREMI - Due grandi emozioni e un’unica grande passione. Per il ‘motore’. L’appuntamento con la MotoGP nella Riders’ Land, con due gran premi nel prossimo mese a sette giorni l’uno dall’altro, meritava una scelta originale che li riunisse e al tempo stesso riconoscesse ad ognuno la sua identità, fino a fondersi con una suggestiva soluzione grafica. Il risultato è la somma di due poster che vanno a comporne uno unico. Un manifesto straordinario, quindi, per un evento straordinario. Intanto i colori, quelli ormai ufficiali che rappresentano i grandi valori del territorio che definiscono anche la bandiera della Riders’ Land. Colori forti, accesi e tutti insieme a significare la volontà di tutto il territorio di tramutare un lungo periodo buio in uno nuovo, colorato e vivace. Il protagonismo, per una volta, passa da quello dei piloti al territorio, con l’inconfondibile profilo del monte Titano nella Repubblica di San Marino che declina verso mare, fino alla Riviera di Rimini, per incontrare Misano World Circuit.

Linee e toni tengono insieme la colorazione delle vie di fuga del circuito con il giallo ocra caldo con cui ai primi del ‘900 veniva dipinto il litorale romagnolo che si avviava alle prime grandi stagioni d’oro del suo turismo.La firma è di Nicolò Rigobello, giovane illustratore con familiarità col mondo dei motori che abita proprio a Misano Adriatico. Quando Nicolò apre le finestre della sua casa vede il monte Titano a sinistra, il mare a destra e in sottofondo ascolta la ‘musica’ proveniente Misano World Circuit, che dista un centinaio di metri da casa sua. Da questa immagine e da questo sound quotidiano, l’idea del poster. Nella ricerca dei promotori, che volevano consegnare il compito di ideare il poster 2020 ad un giovane professionista del territorio, legato alla Riders’ Land, Nicolò Rigobello è parso l’ideale interlocutore. Nella parte sinistra il poster richiama il Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini (11-13 settembre), coi piloti Valentino Rossi, Alex De Angelis e Tatsuki Suzuki che volano sui colori della Riders’ Land. Nella parte destra figura il Gran Premio dell’Emilia-Romagna e della Riviera di Rimini (18-20 settembre), dove sono riconoscibili Andrea Dovizioso, Marco Bezzecchi e Enea Bastianini.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento