Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Operazione Paper Moon, sigilli alla pizzeria Da Bigno e a due bar

Operazione della Guardia di Finanza in materia di contrasto all’evasione fiscale e lotta al lavoro sommerso, per 3 imprenditori “divieto di esercizio dell’attività imprenditoriale” e sequestro preventivo ai fini della confisca di beni per oltre 1,3 milioni di euro

 

E' scattata all'alba di giovedì l'operazione Paper Moon della Guardia di Finanza di Rimini che ha scoperto una maxi frode fiscale messa in atto da 3 imprenditori riminesi che avrebbero evaso le imposte per 1,3 milioni di euro. Le Fiamme Gialle, nei confronti degli indagati, hanno eseguito il provvedimento emesso dal Gip del Tribunale che ha disposto per loro l’applicazione della misura cautelare del “divieto di esercizio dell’attività imprenditoriale” oltre al sequestro preventivo di beni e disponibilità finanziarie e i sigilli a 3 attività commerciali: il ristorante Bigno e il bar 8 e 1/2 di Rimini e un uleriore bar di Santarcangelo. I beni sono riferibili alla famiglia che opera nei settori della ristorazione, gestione di slot machine, tabaccherie e locazione turistica di immobili.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento