rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

VIDEO | Nella rissa una bottiglia di vetro spaccata in testa a un ragazzino, caccia agli autori

Proseguono le indagini della polizia di Stato per identificare il gruppo di giovani che si è affrontato in piazza Malatesta trasformandola in un ring

Proseguono a 360 gradi le indagini della polizia di Stato di Rimini per individuare i componenti del gruppo di ragazzini che, nella notte tra il 5 e il 6 febbraio, si sono affrontati in piazza Malatesta trasformandola in un ring. La scazzottata tra giovanissimi, una trentina secondo quanto emerso, è stata filmata coi cellulari e gli inquirenti sono al lavoro sui fotogrammi per individuare i volti e dare loro un nome. Una rissa particolarmente violenta tanto che, oltre a calci e pugni, non sono mancate le bottiglie di vetro usate come armi. Un giovane, in particolare, ha usato la bottiglia per colpire alla testa un avversario: dopo il primo colpo, che ha steso il contendente, il ragazzino ha infierito con un secondo che ha mandato in frantumi il contenitore. Quella notte erano arrivate numerose telefonate al centralino della Questura per segnalare l'accaduto e, in piazza Malatesta, erano accorse due Volanti della polizia di Stato ma quando gli agenti sono arrivati sul posto lo sciame si era già disperso. Dalle prime indagini, nessun ferito si era presentato al pronto soccorso per farsi medicare presentando i segni inequivocabili delle percosse.

Copyright 2022 Citynews

Video popolari

VIDEO | Nella rissa una bottiglia di vetro spaccata in testa a un ragazzino, caccia agli autori

RiminiToday è in caricamento