Trovato il corpo senza vita di Giovanni Succi, era scomparso da una settimana

Ritrovati anche i due cani di razza breton, ancora vivi, che vegliavano il cadavere del padrone

Si è conclusa nel peggiore dei modi la scomparsa di Giovanni Succi, il cacciatore 68enne di Santarcangelo che ha fatto perdere le proprie tracce dal pomeriggio di mercoledì nei boschi di Poggio Torriana. Il corpo senza vita è stato individuato nel pomeriggio di martedì e, secondo quanto emerso, si trovava a poca distanza da dove i primi soccorritori avevano individuato la sua auto. Una zona che, nei giorni scorsi, era stata più volte battuta ma senza esito. Le squadre di ricerca hanno ritrovato anche i due cani di razza breton del cacciatore, entrambi vivi e che vegliavano il cadavere del padrone. Sul corpo, secondo le prime indiscrezioni, si sarebbe infilzato la gola con la canna del fucile dopo essere scivolato. In mano aveva ancora una beccaccia.

QUI GLI AGGIORNAMENTI
I SUOI CANI LO HANNO VEGLIATO PER UNA SETTIMANA

Il giallo della scomparsa di Giovanni Succi. 

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento