Sagra Musicale Malatestiana: 4 appuntamenti in collaborazione con il Meeting per l'amicizia tra i popoli

  • Dove
    Sedi varie - Vedi programma
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/08/2015 al 24/08/2015
    vedi programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Proseguono gli appuntamenti nel cartellone della 66esima edizione della Sagra Musicale Malatestiana di Rimini. Sono quattro, da giovedì a lunedì, gli spettacoli realizzati in collaborazione con il Meeting per l’amicizia fra i popoli che arricchiscono quest’anno il programma di una delle più antiche e prestigiose rassegne musicali italiane. Si parte giovedì all’Arena Frecciarossa1000 D3 della Fiera di Rimini, dove va in scena lo spettacolo multimediale “L’impronta. Cuori Moderni”, (biglietti da 8 a 10 euro), con la regia di Otello Cenci e una selezione di testi curata da Davide Rondoni che spazierà da Clemente Rebora a Mario Luzi, Gregory Corso, Giacomo Leopardi, Par Lagerkvist e Kikuo Takano. Uomini che avvertono la presenza di un’impronta nel cuore, una ferita che fa patire e che slancia al tempo stesso a cercare chi o che cosa possa colmarla. Molti gli artisti coinvolti in questo progetto, che partecipano con un contributo videofilmato: Francesca Benedetti, Maddalena Crippa, Gioele Dix, Sandro Lombardi, Glauco Mauri, Ermanna Montanari, Michele Nani, Massimo Popolizio, Galatea Ranzi, Roberto Sturno, Pamela Villoresi e con la partecipazione straordinaria di Michael Lonsdale. In scena Marco Baldazzi. 

La Chiesa del Suffragio ospita venerdì alle 19 (ingresso libero) l’opera in musica di Alessandro Nidi su testo di Giampiero Pizzol “Teresa de Jesus”, ispirata alla figura di Santa Teresa d’Avila. Donna di fuoco, incandescente e trasparente come un lampo, Teresa attraversa il secolo d'oro della Spagna lasciando un segno profondo nell'anima della cultura occidentale. Non è solo una mistica, una riformatrice, una scrittrice, una mente d'ingegno, ma un'attiva fondatrice di conventi; è una libera donna di Dio. Nel cast Daniela Piccari cantante solista, voce Laura Aguzzoni, pianoforte Alessandro Nidi, tastiera Emanuele Nidi, chitarra Enrica Savigni, contrabbasso Giuliano Nidi, percussioni Sebastiano Nidi, con la partecipazione del chitarrista Piero Bonaguri che eseguirà brani del compositore Joaquìn Rodrigo.

Più che un concerto sarà un vero e proprio spettacolo l’evento previsto per l’inaugurazione dei concerti sinfonici della 66° Sagra Musicale Malatestiana, realizzato in collaborazione con la Fondazione Meeting per l’amicizia dei popoli. Domenica alle 21 all’Auditorium Sala della Piazza del nuovo Palacongressi di Rimini risuoneranno le musiche di Nino Rota, Ennio Morricone, Luis Bakalov, Nicola Piovani e di molti altri grandi maestri che hanno contribuito a rendere grande la storia del grande scherma italiano (biglietti da 15 a 42 euro). “La Dolce Vita. La musica del cinema italiano” sarà un omaggio ai capolavori di Federico Fellini come Otto e mezzo, La Dolce Vita, Amarcord per un viaggio musicale affidato alla Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Steven Mercurio e alla presenza  di solisti come Alice, Tosca, Andrea Obiso, Morgan, Federico Paciotti. Lo spettacolo sarà arricchito dalle immagini originali create da Giuseppe Ragazzini  e quelle di repertorio dell’Istituto Luce e con la regia di Giampiero Solari per un evento che al debutto  al Lincoln Center di New York, con la NY Philharmonic, ha suscitato l’ammirazione di star come Woody Allen e Martin Scorsese. Pensata come anteprima del ciclo dei grandi concerti sinfonici, questa serata si presenta all'insegna dell'incontro di linguaggi espressivi diversi, con al centro la musica del grande cinema italiano, a cui una città come Rimini, con il suo immaginario e le sue affinità cinematografiche illustri, non ha voluto rimanere indifferente. 

Lunedì ancora la Chiesa del Suffragio ospita alle ore 19 (ingresso libero) Mario Mariotti alla tromba e Fabio Nava all’organo che proporranno “Emotion 2015”, viaggio in quattro secoli di musica italiana dal Settecento ai giorni nostri un percorso che intende offrire all’ascoltatore uno sguardo sull’evoluzione dei linguaggi e degli stili compositivi della musica italiana nel tempo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Un lungo Capodanno in musica con la Filarmonica Città di Rimini: si parte l'8 dicembre

    • Gratis
    • dal 8 al 22 dicembre 2019
    • Vedi programma
  • "Gloria tibi, Domine", concerto di musiche natalizie

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Chiesa Gesù Nostra Riconciliazione
  • Mariposa Libre: Cristina Di Pietro canta Sting.

    • solo oggi
    • 8 dicembre 2019
    • Sala del Giudizio, Museo della città

I più visti

  • A Capodanno Santarcangelo si trasforma in una discoteca con i dj del Velvet e del Bradipop

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
  • Torna il Paese del Natale con mercatini, stand gastronomici, renne, musiche e sorprese

    • Gratis
    • dal 24 novembre al 15 dicembre 2019
  • A San Giovanni un Natale col "cuore": mercatini, Fantanatale e la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 2 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • La Perla Verde si veste di bianco per un Natale e Capodanno delle meraviglie

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RiminiToday è in caricamento