Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Riccione Wow, il cortometraggio in due puntate che racconta i cantieri aperti della città

Cinque i cantieri illustrati di volta in volta, dagli assessori in un tour che racconta come si sta costruendo la Riccione del futuro

 

Riccione prossimamente Wow! Alla scoperta della città che cambia è il titolo della prima puntata di 4 minuti del cortometraggio on line su YouTube che racconta come cambia la città grazie ai grandi cantieri di lavori pubblici avviati dall'amministrazione comunale di Riccione. Protagonisti del video e guide turistiche d'eccezione, l'assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti, e l'assessore al Turismo, Stefano Caldari, mentre riprese e montaggio sono stati realizzati da Roberto Maldini. Il video mostra anche la nuova comunicazione che vede il posizionamenti di varia cartellonistica, colorata ed intuitiva, sui luoghi dei lavori in corso. Cinque i cantieri illustrati di volta in volta, dagli assessori in un tour che racconta come si sta costruendo la Riccione del futuro. Prima tappa lungomare Shakespeare e Goethe, poi le scuole di via Panoramica e via Capri, la pista ciclabile di viale Veneto e la riqualificazione di viale Tasso. Le telecamere si sono quindi spostate seguendo gli assessori su ogni cantiere. Prima ripresa dedicata alla passeggiata Shakespeare e Goethe, di cui l'assessore Ermeti ha illustrato i lavori in corso per i primi 2 chilometri che vanno da piazzale Azzarita al fiume Marano, con un nuovo percorso immerso nel verde per un cammino rilassante tra giochi d'acqua e piazzette per la sosta. 

Si ci sposta poi su viale Tasso, dove anche qui ad indicare l'inizio cantiere c'è la nuova comunicazione integrata pensata proprio per spiegare cosa e come lo si sta realizzando: "Facciamoci Belli, via Tasso, più trendy, più viva.. più wow" si legge. L'assessore Caldari ha quindi spiegato che è stato già completato il primo stralcio del progetto che riguarderà l'intero asse commerciale. Poi la scuola "Fontanelle" di via Capri che avrà un ampio giardino per la didattica anche all'esterno. La scuola di via Panoramica, con una struttura ecosostenibile e in legno con standard unici in Europa. E per finire i due stralci che completano la pista ciclabile già stata realizzata su viale Veneto, per la parte che va dal ponte dell'autostrada fino al confine con Coriano e quella che va dalla scuola di via Bergamo fino alla statale. La seconda puntata che racconterà i cantieri di viale XIX Ottobre, il quartiere delle scuole e la pista ciclabile di viale Castrocaro arriverà tra poco più di un mese. 

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
RiminiToday è in caricamento