Sicurezza

Pulire la vasca da bagno, ecco i consigli farla brillare

Arrugginita, ingiallita o macchiata. Ecco come pulire e far brillare la vasca da bagno

Immergersi in una vasca da bagno pulita e brillante e lasciare che il corpo e la mente si rilassino in mezzo alle bolle è una dei momenti più belli che si possano immaginare. Non tutti hanno la fortuna di possedere una vasca da bagno, ma chi ce l'ha sa bene che pulizia e manutenzione richiedono costanza e dedizione. Capita spesso, infatti, che la ruggine, lo sporco o il calcare siano ostinati tanto da rendere complicata la routine giornaliera e rallentando notevolmente i tempi delle pulizie.

Con i consigli giusti e un po’ di tempo, avremo una vasca pulita e come nuova pronta a farci rilassare ogni volta che ne abbiamo bisogno.

Come prevenire ed eliminare la ruggine

Un modo semplicissimo per prevenire il calcare e la formazione di ruggine sui rubinetti e sulle parti metalliche è quello di asciugarli dopo ogni utilizzo, in questo modo l’acqua non ristagnerà e non potrà lasciare residui di calcare.

Nel caso in cui la vasca ha alcuni anni e non si è prestata molta attenzione alla prevenzione, l’insorgere della ruggine è inevitabile ed è anche difficile da rimuovere. La soluzione più efficace è quella di utilizzare il cremor tartaro e il bicarbonato. Non dobbiamo fare altro che pulire la superficie del rubinetto con questo composto e risciacquarlo con cura una volta rimossa la ruggine.

Infine, per avere un risultato brillante, possiamo spruzzare una soluzione di acqua e aceto bianco e in pochi minuti le parti in acciaio torneranno brillanti.

Come eliminare il calcare

Il calcare è la diretta conseguenza dell’acqua all’interno della vasca e poco alla volta tende ad ingiallirla. Per riportare la superficie al bianco brillante e utilizzare prodotti naturali, non possiamo fare a ameno dell’aceto. Una volta spruzzato all’interno della vasca, dobbiamo lasciarlo agire una decina di minuti. Trascorso il tempo, possiamo lavarla con una miscela di acqua, aceto e detersivo per piatti. In pochi minuti e con un risciacquo accurato, l’interno tornerà ad essere bianco e luminoso.

Come lucidare la vasca da bagno

Eliminato il calcare, la vasca potrebbe conservare un aspetto opaco e per farla ritornare brillante come appena comprata basta utilizzare i prodotti giusti. Il più indicato in questo caso è l’olio di trementina, un prodotto naturale ed efficace. Per ottenere risultati efficaci in poco tempo, non dobbiamo fare altro che creare un composto con 20 grammi di olio di trementina e un cucchiaino di sale fino. Con una spugna dobbiamo distribuirlo su tutta la superficie, lasciarlo agire per qualche minuto e togliere l’eccesso con l’acqua e di sicuro la vasca tornerà come nuova.

Prodotti online

Cremor Tartaro

Bicarbonato di Sodio

Olio di trementina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulire la vasca da bagno, ecco i consigli farla brillare

RiminiToday è in caricamento