rotate-mobile
Attualità

Come partecipare al #CarbonaraDay, protagonista il piatto romano tanto amato dai social

Video con le proprie ricette, foto, commenti, consigli, il web impazzisce per il gusto

La tradizione culinaria del Belpaese è ricca di piatti che abbinando ingredienti gustosi, danno vita e vere e proprie prelibatezze. La carbonara è certamente tra questi e annovera cultori in tutto il mondo. Ma c’è di più: la fama di questo piatto è tale che è stato inventato un giorno a lui dedicato, il #CarbonaraDay, che tornerà il prossimo 6 aprile. 

Si tratta di un’iniziativa social – arrivata all’ottava edizione - lanciata dai pastai italiani di Unione Italiana Food che quest’anno si carica di un valore ancora maggiore, perché si tratta di celebrare la Carbonara nei 70 anni della prima pubblicazione della sua ricetta nelle pagine della rivista “La Cucina Italiana”, stampata nel 1954.

Come si partecipa al #CarbonaraDay

Diventare parte di questa celebrazione virtuale della Carbonara è molto semplice. Il 6 aprile, a partire da mezzogiorno, sarà sufficiente seguire gli hashtag #CarbonaraDay e #Carbonara70 e, contemporaneamente, preparare la propria versione di Carbonara mostrandosi in video. Ma si potranno anche condividere gli scatti dei propri piatti, lasciare commenti e suggerimenti. Il tutto nelle principali piattaforme utilizzate nel nostro Paese: Facebook, Instagram e Twitter/X.

Chi la sceglie tradizionale, chi sperimenta nuove versioni

Ci sono piatti della tradizione culinaria italiana che, più di altri, si prestano ad essere al centro di confronti e scontri tra chi la vuole nella versione tradizionale e chi invece la interpreta nei modi più disparati.

Non per niente, l'Accademia Italiana della Cucina afferma in un rapporto che questo piatto della tradizione romana è la più rivistata nei ristoranti italiani ed esteri.

Sembra comunque che la ricetta della Carbonara preveda già di per sé delle minime variazioni, in particolare per quanto riguarda il guanciale che può essere sostituita dalla pancetta dolce o affumicata. A questi si aggiungono spaghetti, aglio, uova, parmigiano, pecorino, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

Le variazioni però possono essere infinite. C'è ad esempio ci sostituisce il guanciale con il prosciutto cotto o con lo speck. Altri ancora aggiungono la panna, oppure evitano di mettere aglio e pecorino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come partecipare al #CarbonaraDay, protagonista il piatto romano tanto amato dai social

RiminiToday è in caricamento