rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
energia Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo, risparmio energetico: 110 lampioni rivedranno la luce

Centodieci dei circa 500 lampioni della pubblica illuminazione spenti nel corso del 2013 per risparmio energetico saranno riaccesi nell’arco di un paio di mesi.

Centodieci dei circa 500 lampioni della pubblica illuminazione spenti nel corso del 2013 per risparmio energetico saranno riaccesi nell’arco di un paio di mesi. E’ quanto ha deciso nei giorni scorsi la Giunta comunale di Santarcangelo che ha finanziato i 5.200 euro necessari per coprire la spesa annua - compresi i costi tecnici per la riaccensione - utilizzando i risparmi sulla gestione del servizio di pubblica illuminazione grazie soprattutto al minore costo dell’energia elettrica.
 
All’atto della formazione del bilancio 2013, la Giunta comunale varò infatti un piano per il contenimento dei costi della pubblica illuminazione che prevedeva un orario di funzionamento più contenuto, nonché lo spegnimento di circa il 10 per cento dei circa 5.000 lampioni presenti sul territorio comunale.
 
Adesso, grazie alla riduzione dei costi di gestione, la Giunta comunale ha deliberato la riaccensione di una parte dei lampioni spenti per risparmio energetico. I criteri seguiti per la riattivazione dei 110 lampioni riguardano la sicurezza stradale e quella degli spazi urbani e delle frazioni, comprese alcune situazioni relative alle aree artigianali. Fra i lampioni che torneranno in funzione anche quelli puntati sull’Arco di piazza Ganganelli che tornerà ad essere illuminato fin dalla festa di Capodanno. Con questa decisione l’Amministrazione comunale ha potuto accogliere buona parte delle segnalazioni arrivate in Comune da quando è entrato in funzione il piano di contenimento energetico.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santarcangelo, risparmio energetico: 110 lampioni rivedranno la luce

RiminiToday è in caricamento