Riccione, taglio del nastro per la casa autosufficiente in spiaggia

Anche il sindaco, come il resto delle persone che verrà ospitata nella casa tecnologica, si sottoporrà ai test per monitorare battito e frequenza cardiaca, temperatura corporea e attività elettrodermica

Sono giunte 116 domande, provenienti da persone di età compresa tra i 20 e i 68 anni, per sottoporsi ai test scientifici di ambientazione previsti all’interno della casa Biosphera 2.0,  progettata dal Politecnico di Torino e dall’Università della Valle d’Aosta. Un modulo abitativo coimbentato, autosufficiente energeticamente che si affaccia direttamente sul mare nelIMG_9268-2la ex colonia Bertazzoni e che vi rimarrà fino al 31 agosto.

Ad inaugurare la casa itinerante a Riccione, dopo essere stata testata a Courmayer, Aosta e Milano, sarà il sindaco Renata Tosi che questa mattina in conferenza stampa sulla spiaggia antistante la struttura è stata accolta simbolicamente dagli operatori della città: Associazione Albergatori, Cooperativa Bagnini , Associazione Bar Ristoranti di spiaggia, Riccione Terme, ristoratori, Fondazione Cetacea e rappresentanti di Comitati cittadini.

Un’ iniziativa che rientra nell’attenzione posta a più largo respiro dall’Amministrazione nel disincentivare il consumo del territorio, mantenere  e preservare il più possibile il patrimonio del verde in città e promuovere la riqualificazione energetica degli immobili. Numeri alla mano, il modulo abitativo itinerante della Energy Revolution e installato a Riccione è grande 25 mtq, provvisto di illuminazione a led, cucina a induzione, elettrodomestici, riscaldamento e raffrescamento, zona giorno e zona notte, servizi e centrale tecnica. 

Obiettivo: mantenere una temperatura dell’aria tra i 23° e i 26° e una temperatura delle pareti interne tra i 19° e i 22°, oltre ad un’umidità massima dell’aria del 55%. Tra le tecnologie che permettono di ottenere questi risultati vanno ricordati i sistemi di produzione e stoccaggio di energia fotovoltaica, la limitazione della penetrazione solare grazie a delle schermature mobili e una parete microventilata. Anche il sindaco, come il resto delle persone che verrà ospitata nella casa tecnologica, si sottoporrà ai test per monitorare battito e frequenza cardiaca, temperatura corporea e attività elettrodermica. Dati che saranno visibili sul sito www.biosphera2.com.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento