Mensa scolastica: come fare richiesta al comune di Rimini

Per richiedere il servizio mensa nelle scuole d’infanzia e primarie è necessario fare domanda. Ecco tutte le informazioni per richiedere agevolazioni e come pagare

I bambini e ragazzi iscritti alle scuole d'infanzia e primarie possono usufruire del servizio mensa. Per avere la possibilità di usufruire del servizio basta consumare il primo pasto a scuola. Dopodichè l'iscrizione al servizio mensa è avvenuta ed è valida per l'intero ciclo scolastico. Per ogni pasto consumato è addebitata la quota pasto intera, salvo che l'utente non abbia presentato domanda di riduzione della retta.

Quanto costa la retta per il servizio mensa?

Per l'anno scolastico 2020/2021 la Giunta Comunale ha stabilito di non aumentare le rette, che rimangono quelle degli anni precedenti.

- La tariffa ordinaria (massima) è di €. 6,92 per pasto consumato, per utenti con ISEE uguale o superiore a € 35.000,01 o in assenza di ISEE 

- La tariffa agevolata è pari a € 4.55 per pasto consumato, per utenti con ISEE inferiore o pari a € 35.000,00


Anche per l’a.s.2020/21 è confermato il bonus “Mensa Bio” pari a €.0,75/pasto per utenti con ISEE inferiore o pari a € 35.000,00, per cui la tariffa agevolata è ridotta da €.5,30 a €.4,55 per pasto.  

Determinazione delle tariffe 

La quota per pasto di servizio per le scuole primarie ed i nidi viene definita in base all’Isee. 

L’importo della tariffa è determinato in base al valore dell’indicatore Isee per prestazioni rivolte a minorenni calcolato ai sensi del D.P.C.M. n. 159/2013 e ss.mm.ii. Le agevolazioni sono riservate agli utenti residenti nel Comune di Rimini che hanno almeno uno dei genitori residente nel territorio comunale e con un indicatore ISEE per prestazioni rivolte a minori, in corso di validità, pari o inferiore a €.35.000,00. 

I non residenti nel Comune di Rimini non potranno beneficiare di alcuna riduzione tariffaria, indipendentemente dall’ISEE. In caso di emigrazione in altro comune o acquisizione della residenza nel Comune di Rimini la nuova tariffa decorrerà dal primo giorno del periodo di fatturazione successivo alla data di emigrazione o alla richiesta dell’agevolazione per l’utente in possesso dei requisiti. 

Per il calcolo dell'indicatore ISEE occorre rivolgersi ad un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) oppure all'lNPS. L’ISEE dovrà essere calcolato ai sensi del DPCM 05.12.2013 n.159 e ss.mm.ii. con calcolo specifico per prestazioni agevolate rivolte a minorenni ed essere in corso di validità. 

La retta viene calcolata moltiplicando il costo unitario del pasto per le presenze rilevate dalle Direzioni Didattiche/Istituti comprensivi in collaborazione con l’attuale fornitore, Gemeaz Elior spa. Contestazioni circa le presenze addebitate potranno essere risolte attraverso rettifiche inviate dalle Segreterie delle Direzioni Didattiche/Istituti comprensivi, a cui gli utenti dovranno rivolgersi per le eventuali verifiche. 

Richiesta di agevolazione/riduzione della tariffa 

Le domande di agevolazioni/riduzioni tariffarie – potranno essere inoltrate all'Ufficio Rette dagli utenti in possesso dei requisiti previsti – a partire dal mese di giugno 2020 ed entro il 15.10.2020 (salvo nei casi sopra indicati) - tramite: 

  • compilazione di form on line accedendo al portale dei Servizi educativi "Sosi@home”, link: bit.ly/portaleweb 
  • consegna di apposita dichiarazione resa ai sensi degli artt.46-47 del DPR445/2000 sugli appositi moduli (disponibili presso l'Ufficio Rette o sul sito web comunale accedendo al link: bit.ly/retterimini, ) da recapitare tramite servizio postale, via e-mail (ufficiorette@comune.rimini.it ) o fax al n. 0541-704740 (la data di trasmissione sarà attestata dalla relativa ricevuta), allegando copia di un documento di identità valido. Il recapito della domanda di agevolazione è comunque a carico del richiedente. 

Quando presentare la domanda 

La domanda dovrà essere presentata all’ufficio rette entro il termine previsto ed in relazione al valore ISEE in corso di validità.
 Qualora la domanda di tariffa agevolata sia presentata successivamente alla data indicata sul sito del Comune, l’agevolazione decorrerà dal primo giorno del periodo di fatturazione successivo alla data di presentazione della richiesta. 

Le agevolazioni concesse sulla base delle comunicazioni del valore ISEE con scadenza 31 dicembre e trasmesse entro tale data, resteranno valide fino al termine dell’anno successivo 2020/21.


Dopo il 31 dicembre potrà essere richiesto il ricalcolo della tariffa esclusivamente a seguito di variazione del nucleo familiare (cambio residenza di un componente familiare, inclusione di un nuovo familiare, nascita di un figlio o decesso di un componente), oppure a seguito del calcolo dell’Isee corrente. 

Le agevolazioni decorreranno dal primo giorno del periodo di fatturazione successivo alla presentazione dell’istanza e comunicazione del nuovo valore Isee e restano valide fino al termine dell’anno scolastico o fino al permanere delle condizioni che hanno determinato la riduzione dell’indicatore del reddito (Isee Corrente). 

Pagamento della tariffa 

Le tariffe (o rette) si pagano in via posticipata relativamente ai seguenti bimestri:
1) Settembre Ottobre 
2) Novembre Dicembre 
3) Gennaio Febbraio 
4) Marzo Aprile 
5) Maggio Giugno.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pagamenti dovranno avvenire esclusivamente on line (con carta di credito, paypal, bonifico on-line tramite i canali bancari consentiti) direttamente dal portale dei servizi educativi SOSI@HOME (link: bit.ly/portaleweb), oppure tramite addebito su conto corrente bancario (SEPA). I moduli di richiesta SEPA sono reperibili presso l’Ufficio Rette, sul sito internet comunale digitando il seguente indirizzo web: bit.ly/modulosepa, oppure nella pagina Facebook “Rette scolastiche – Comune di Rimini”.

Si invitano i genitori a collegarsi e accreditarsi sul portale SOSI@HOME (link: bit.ly/portaleweb) e a mantenere aggiornati i propri recapiti per consentire all’Ufficio Rette di inviare comunicazioni anche via e-mail e sm 

Contributi per i libri di testo a Rimini, ecco come richiederli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento