menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incarichi e consulenze: il Comune di Rimini risparmia il 44 per cento

La spesa complessiva per gli incarichi professionali assegnati dal Comune di Rimini continua la sua discesa, confermando il trend già registrato negli anni scorsi

Ha subìto una riduzione del 44% rispetto al 2011, la spesa complessiva per gli incarichi professionali assegnati l'anno scorso dal Comune di Rimini, confermando il trend verso il ribasso già registrato negli anni scorsi. L’importo complessivamente assegnato nel 2011 ammonta infatti a 1.764.433,45 euro contro gli oltre 3 milioni di euro spesi nel 2010. Per l’ambito della cultura il Comune ha speso 118.148,51 euro.

Per l'anno appena trascorso, 778.530,38 euro (ovvero il 44,12% del totale) sono stati utilizzati per incarichi di progettazione, collaudo, direzione lavori e consulenze tecniche per la realizzazione di opere pubbliche, così come disciplinato dalla legge Merloni. Per tutte le altre tipologie d’incarichi la spesa complessiva è stata di 985.913,07 euro, pari al 55,88% del totale, su cui incidono in maniera sensibile gli incarichi per 257.044,80 euro affidati ai rilevatori del 15° Censimento della popolazione. L’utilizzo prevalente degli incarichi, suddivisi sulla base delle codifiche disposte e modificate dal ministero della Funzione pubblica, è inoltre riferibile all’ambito della cultura con 118.148,51 euro spesi e all’attività legale e giuridica per cui il Comune ha speso 281.910,08 euro.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento