Economia

Passaggio di consegne nel capitolo Bni Malatesta di Rimini: il nuovo presidente è Gabriella Marangelli

Bni è oggi il più grande business networking al mondo con 230mila iscritti (più di 9mila solo in Italia) suddivisi in migliaia di capitoli

Gabriella Marangelli, architetto iscritto all’ordine della provincia di Rimini, è il nuovo presidente del Capitolo BNI ‘Malatesta’ di Rimini. Il cambio della guardia è avvenuto nei giorni scorsi: il presidente uscente Pietro Maria Di Giovannni, esperto cassazionista, giurista d’impresa e managing partner di “Di Giovanni & Partners, terminati i sei mesi del suo mandato, ha ceduto il testimone alla Marangelli, che avrà ora l’incarico di traghettare il Capitolo verso il 2020. Insieme a lei sono state nominate anche Cristiana Rossi, vice presidente, e Patrizia Bartolucci, segretario tesoriere.

"Nei prossimi mesi – spiega il neo presidente Marangelli - puntiamo a far crescere ulteriormente il nostro Capitolo, con l’ampliamento della nostra rete basata sulle relazioni di fiducia e il coinvolgimento di nuovi imprenditori e professionisti della provincia di Rimini e non solo.  Quindi lavoreremo per il potenziamo dei nostri power team e avremo un occhio di riguardo anche per le iniziative di solidarietà a favore del territorio". Bni è oggi il più grande business networking al mondo con 230mila iscritti (più di 9mila solo in Italia) suddivisi in migliaia di capitoli.

Tra questi c’è, appunto, il capitolo ‘Malatesta’, nato ufficialmente nel 2016, che ad oggi è stato capace di produrre oltre 1 milione e 500mila euro di fatturato. Al suo interno troviamo architetti, geometri, titolari di imprese edili, avvocati, assicuratori, consulenti del lavoro, consulenti d’azienda, agenti di marketing e comunicazione, gestori di cliniche mediche. Lo scopo dei membri, che si riuniscono ogni lunedì mattina, è semplice: incrementare il proprio volume d’affari attraverso il ‘passaparola’, ovvero lo scambio di referenze qualificate, che diventa in questo modo un efficace strumento di marketing. Un modus operandi che porta vantaggi non soltanto agli iscritti al capitolo, ma all’intero sistema produttivo – economico locale, creando anche posti di lavoro. Nel 2018, con la loro rete di relazioni, i componenti del ‘Malatesta’ hanno generato oltre 551mila euro di fatturato per l’intero territorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passaggio di consegne nel capitolo Bni Malatesta di Rimini: il nuovo presidente è Gabriella Marangelli

RiminiToday è in caricamento