Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Rimini People: spuntano i primi dubbi sulla scheda elettorale

Il portavoce Davide Cardone: "Dopo aver visto il facsimile siamo preoccupati, c'è una disposizione astrusa degli spazi"

Otto candidati e 18 liste, un'elezione non semplice quella che si terrà a Rimini il 5 giugno, tra nuove alleanze e ricompattamenti. A far discutere c'è però anche la scheda elettorale. La diffusione del facsimile sta già suscitando dubbi e timori. A manifestare le sue perplessità c'è Rimini People: "Esterniamo la nostra preoccupazione per il modo in cui è stata disposta la scheda elettorale. Visionando il facsimile, che mette a disposizione il Comune, ci si accorge che gli spazi non sono stati razionalizzati e si potrebbe creare un problema di annullamento per diverse schede - afferma il portavoce Davide Cardone -. Con il voto disgiunto infatti si potrebbe verificare il caso, con la scelta di un Candidato Sindaco diverso dalla sua lista, d'invasione del simbolo di un'altra formazione. Non vogliamo arrivare a dire che una disposizione così astrusa sia il tentativo di favorire qualcuno, ma è evidente che esiste un problema un problema. Le operazioni in cabina con il voto disgiunto notoriamente non sono semplici, sembra inutile complicarli con una suddivisione che può creare fraintendimenti nella lettura del voto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini People: spuntano i primi dubbi sulla scheda elettorale
RiminiToday è in caricamento